Il terrorismo fa meno paura: easyJet torna in Mar Rosso con il Malpensa-Hurghada

EasyJet malpensa hurghada

MALPENSA – La nuova destinazione di Easyjet a Malpensa è Hurghada, splendida località sul mar Rosso. La compagnia low cost britannica torna a volare da Milano all’Egitto a tre anni di distanza dalla cancellazione del collegamento su Sharm el Sheikh a causa del terrorismo.

Voglia di Mar Rosso

Il diretto Milano- Hurghada sarà operativo dal prossimo 28 ottobre con una frequenza bisettimanale, il mercoledì e la domenica. La voglia di Mar Rosso batte dunque la paura del terrorismo islamico che negli ultimi anni ha drasticamente ridotto le presenze degli europei in Egitto. Il volo easyJet da Malpensa verso Sharm venne infatti sospeso in via precauzionale subito dopo l’incidente aereo del 31 ottobre 2015 (attribuito a un’azione terroristica, forse una bomba in stiva, che causò la morte di 217 passeggeri e sette membri dell’equipaggio della MetroJet) e dopo pochi mesi cancellato a tempo indeterminato.

Un’alternativa ai tour operator

Non fu una cancellazione indolore. Non soltanto perché Malpensa era l’unico aeroporto al di fuori della Gran Bretagna collegato a Sharm el Sheikh da easyJet, ma perché permetteva a chiunque di raggiungere in autonomia la città egiziana, meta invece dominata dai voli charter e di conseguenza pressoché monopolizzata dai tour operator. Ora, grazie al volo su Hurghada, decine di migliaia di vacanzieri italiani possono tornare a contare sul trisettimanale offerto dalla low cost arancione al Terminal 2 di Malpensa per raggiungere le spiagge dorate del Mar Rosso.

easyjet malpensa hurghada – MALPENSA24