Legnano cambia punta sui volontari civici e invita al Castello il 13 gennaio

legnano cambia elezioni programmi guarnieri volontari civici

LEGNANO – Prime mosse della campagna elettorale di Antonio Guarnieri, candidato sindaco della lista Legnano cambia, in vista delle primarie cittadine del 26 gennaio. Convinto che «la buona politica e la buona amministrazione debbano necessariamente prevedere la partecipazione diretta dei cittadini», l’ex presidente del Consiglio comunale e del Comitato Legalità che portò al suo scioglimento punta a ripartire dall’albo comunale dei volontari civici, a cui possono iscriversi tutti i cittadini tra i 16 e gli 80 anni che intendono svolgere a titolo gratuito attività di pubblico interesse, come quelle socioassistenziali e socioeducative, della tutela e valorizzazione dell’ambiente e di carattere culturale comprese attività ricreative, sportive e turistiche.

Agevolazioni e tariffe ridotte per studenti e pensionati

legnano cambia elezioni programmi guarnieri«Il servizio civico comunale – spiega Guarnieri (nella foto a fianco) in una nota dall’esplicito titolo “Diamoci una mano” – può anche riguardare attività di supporto agli uffici comunali, fra cui le manifestazioni pubbliche a carattere sociale, sportivo e culturale, organizzate e patrocinate dal Comune, la gestione delle sale pubbliche, della biblioteca, la sorveglianza di strutture a valenza ricreativa e culturale». Per incentivare i giovani a svolgerle, gli studenti che lavoreranno come volontari per il Comune di Legnano (superata una selezione) otterranno una carta che garantirà agevolazioni nelle strutture comunali, come l’ingresso gratuito a piscina e cineforum, sconti sull’abbonamento al Teatro Tirinnanzi, sull’iscrizione alle attività sportive e sui mezzi pubblici urbani. Per i pensionati, la tessera darà inoltre diritto a tariffe ridotte della tassa sui rifiuti (TARI) per coloro che adotteranno un’area verde pubblica.

Guarnieri: «Collaborazione virtuosa tra cittadini e istituzioni»

Obiettivo di Legnano cambia, «avvicinare i giovani all’amministrazione pubblica, creare un circolo virtuoso di collaborazione tra cittadini e istituzioni, responsabilizzare i cittadini» e allo stesso tempo premiare chi vorrà impegnarsi per la comunità. Per conoscere le proposte della lista in tema di lavoro, commercio e rilancio della città l’appuntamento è lunedì 13 gennaio alle ore 19.00 al Castello Visconteo: ospiti Stefano Parisi e Filippo Rossi (già invitato a Legnano dalla stessa lista lo scorso 15 novembre) che parleranno di come si costruisce insieme una “buona politica”.

legnano cambia elezioni programmi guarnieri – MALPENSA24