Ripartenza e nuovo cda alla cooperativa Iris Accoglienza di Gallarate

gallarate iris accoglienza

GALLARATE – Da qualche giorno nei locali di Iris Accoglienza sono riprese le attività in presenza del Centro Socio Educativo per disabili adulti Padre Alfredo Imperatori all’Aloisianum di Gallarate, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza ancora in atto.

Le attività dei mesi scorsi

«Nei mesi scorsi nessuno è stato lasciato solo grazie al lavoro portato avanti da remoto dagli educatori del Cse, coordinati dalla responsabile Carla Zoia», riporta una nota firmata dai vertici del centro. «Sono stati attivati servizi socio-educativi a distanza, attraverso contatti telefonici, strumenti di videoconferenza, videotutorial, ed altro ancora, fornendo sia servizi individuali in base alle singole necessità degli utenti, sia di gruppo, per sette giorni su sette».
In aiuto anche molte altre proposte, attraverso canali social come whatsapp, skype e facebook, che hanno permesso di fare attività insieme, anche se a distanza. Gli operatori infatti hanno garantito due appuntamenti quotidiani sulla piattaforma skype e condiviso nei gruppi video tutorial di cucina, scienza, riciclo e attività creative; hanno proposto letture e giochi stimolando la socializzazione, la condivisione e il confronto e offrendo alle famiglie supporto e occasioni di svago. «Lo sforzo messo in atto – continuano – è stato volto a garantire un sostegno concreto alle famiglie, sia per affrontare i quotidiani problemi inerenti alle fragilità degli utenti disabili, sia per gestire lo stress derivante dalla preoccupazione relativa alla situazione sanitaria, proseguendo l’attività educativa e creando occasioni di alleggerimento e socializzazione, mettendo a disposizione le nostre competenze e capacità».

Gli incontri in sicurezza e il nuovo Cda

Le attività in presenza, anche se in piccoli gruppi e con orario ridotto per garantire sicurezza, distanziamento e igienizzazione dei locali, «hanno permesso di ritrovarsi e riscoprire il piacere di stare insieme».  Continuano anche gli appuntamenti da remoto per il resto della giornata e i momenti di condivisione con le famiglie. In ottica di ripartenza lo scorso lunedì 29 giugno, si è tenuta l’Assemblea dei soci di Iris Accoglienza per il rinnovo del Cda. Sono stati confermati Pietro Zoia (presidente), Giovanna Caldiroli (vicepresidente) e Edoardo Guenzani, già membri del consiglio di amministrazione uscente. A loro si sono aggiunti Silvana Josefina Incollà e Claudio Brombara.

I disabili di Iris Accoglienza gestiranno il parco di via Trombini a Gallarate

gallarate iris accoglienza – MALPENSA24