Le anime inquiete di Pietro Ichino stasera a Legnano

Ichino La casa nella pineta

LEGNANO – Pietro Ichino, con l’introduzione del giornalista Alessandro Rizzo, presenterà questa sera alle 21 il libro autobiografico “La casa nella pineta – Storia di una famiglia borghese del Novecento” alla libreria Nuova Terra di Legnano.

L’opera e l’autore

Nell’opera, al confine tra racconto intimo e grande affresco storico, le vicende pubbliche si intrecciano alla storia di una famiglia italiana che raccoglie in sé l’eredità ebraica e un cattolicesimo dalla forte vocazione sociale, una famiglia milanese che ha eletto la Versilia a proprio luogo dello spirito. E’ così che la ”casa nella pineta” diventa crocevia di vite vissute con singolare intensità, dove generazioni di padri e di figli dalle anime inquiete possono crescere, amarsi, perdersi e ritrovarsi. Pietro Ichino, nato a Milano nel 1949, è professore di Diritto del lavoro e avvocato; è stato dirigente sindacale della Fiom-Cgil e responsabile del Coordinamento servizi legali della Camera del Lavoro di Milano. Giornalista pubblicista dal 1970, deputato nell’ottava legislatura e senatore dal 2008 al 2018, nel 2009 ha ricevuto l’Oscar del Riformista per il miglior parlamentare dell’anno. Ha scritto numerosi libri in materia di lavoro e di diritto.

L’incontro

L’incontro in via Giolitti 14, a ingresso libero, è organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Centri Culturali e l’Associazione De Gasperi, il cui esponente Alessandro Rizzo ha dichiarato: «Per me è un onore poter presentare questo libro e poterlo fare direttamente con l’autore, Pietro Ichino, un uomo che ha speso la sua vita per il bene dell’Italia. Un libro che ho avuto modo di assaporare pagina dopo pagina, un testo intenso sull’Italia che è stata e l’Italia che sarà. Un amore per la vita in tutte le sue sfaccettature».

ichino casa pineta – MALPENSA24