La lotta all’evasione dell’Imu finanzia il tetto dell’Aquilone di Cassano

Evasione imu cassano

CASSANO MAGNAGO – Le casse del Comune di Cassano Magnago hanno 114mila euro in più,  merito degli accertamenti Imu (+90mila euro) e delle sanzioni per violazioni edilizie (+24mila). L’assestamento varato ieri sera, 11 ottobre, in consiglio comunale, ha regalato all’amministrazione Poliseno un tesoretto da spendere per due interventi che, a inizio anno, non erano stati inseriti in bilancio proprio per mancanza di fondi.

Le manovre di bilancio

Le aliquote Imu sono ferme dal 2012, il mercato del mattone è sostanzialmente stabile, eppure ogni anno il gettito Imu aumenta, stavolta addirittura di 90mila euro. Come mai? «Merito degli accertamenti Imu compiuti dai nostri funzionari che, con molta precisione, consentono di regolarizzare posizioni che prima non lo erano», ha spiegato il sindaco in aula un attimo prima di annunciare come verranno impiegate le entrate extra. Sono due le voci più importanti: la prima è il rifacimento della copertura dell’asilo Aquilone (40mila euro), la seconda è pari a 20mila euro ed è lo sfalcio e pulizia nel torrente Rile e in parte del Tenore. «E’ un’operazione che dovrebbe fare Aipo ma che, nonostante i solleciti, non fa. Questo ci fa arrabbiare molto, ma noi dobbiamo pensare alla tutela dei nostri concittadini. Quindi la manutenzione la facciamo noi».

Evasione imu cassano – MALPENSA24