La Lega di Cairate scopre le carte: Anna Pugliese è il candidato sindaco

Cairate sindaco pugliese lega

CAIRATE – In paese la Lega Salvini premier ha le idee chiare e a distanza di più di un anno dalle elezioni comunali presenta il candidato sindaco. Sarà Anna Pugliese a guidare il Carroccio cairatese e a puntare alla successione di Paolo Mazzucchelli, sindaco uscente al secondo mandato. Il quale, dopo dieci anni da primo cittadino, ha deciso di fare un passo indietro netto: «Credo che Anna Pugliese possa essere un ottimo sindaco per la nostra comunità. Da parte mia non sarò nemmeno candidato in lista».

La presentazione

A Cairate si va controtendenza e le classiche liturgie della politica, che mirano a nascondere il candidato fino all’ultimo giorno di trattative, non vengono rispettate. La Lega scopre subito la carta principale, senza temere la distanza temporale da qui alle urne. Anzi, considerano questo largo anticipo un valore aggiunto per la prossima campagna elettorale. «In questo modo – spiegano Paolo Mazzucchelli e il segretario cittadino Davide Peri – Anna Pugliese ha tutto il tempo per incontrare i cittadini e iniziare a costruire un dialogo con l’intera comunità».

Cairate sindaco pugliese lega

Partendo anche dal fatto che Anna Pugliese è comunque un volto conosciuto, poiché nella giunta Mazzucchelli ricopre il ruolo di assessore al Bilancio e alla Cultura. «E in questi anni di amministrazione – spiega il sindaco nel passaggio del testimone – è stato molto importante il contributo che ha dato a tutta l’amministrazione. Sono certo che il nostro candidato porterà un valore aggiunto e saprà costruire una squadra forte e in grado di proseguire il percorso portato avanti in questi dieci anni».

Mettersi in gioco

Dopo l’intervento di Davide Peri che ha parlato della sezione leghista di Cairate, «ovvero di un gruppo sempre pronto a mettersi a disposizione per la nostra comunità, che può contare su 12 militanti, oltre a un buon numero di soci»; e ha spiegato che Anna Pugliese ha vinto il ballottaggio interno al Carroccio locale conquistando in pratica la fiducia di tutti, è intervenuta la candidata.

«E’ per me un onore, ma anche una grande responsabilità – ha dichiarato Anna Pugliese – Una sfida che ho accettato con tutta la passione che in questi anni ho messo nell’amministrare i settori che il sindaco Mazzucchelli mi ha affidato. Sono lusingata dell’appoggio di tutta la sezione e so di poter contare su una squadra compatta e coesa. Da parte mia posso garantire che ora lavoreremo per costruire il gruppo che si candiderà, ma anche per iniziare un percorso condiviso che porti alla stesura del programma».

A sancire l’investitura del candidato sindaco di Cairate c’era anche il segretario provinciale della Lega Matteo Bianchi, il quale ha ricordato come «quello del sindaco sia un ruolo gravoso, ma anche di grandi soddisfazioni. Un sindaco è il livello politico e amministrativo più vicino al cittadino. E’ un punto di riferimento strategico nel progetto di costruzione di una comunità. Sono poi soddisfatto del lavoro fatto in questi dieci anni da Paolo Mazzucchelli e sono contento che per proseguire quel percorso sia stata scelta una donna preparata e determinata».

lega cairate candidato sindaco – MALPENSA24