Legnano, polizia locale in azione con unità cinofile contro abusivi e spaccio

polizia locale legnano

LEGNANO  – Due sgomberi, tre persone denunciate e 100 grammi fra hashish e marijuana sequestrati: questo il bilancio dell’operazione che ieri, 21 novembre, ha impegnato il personale dell’ufficio Tutela del Territorio e la squadra Falchi della Polizia Locale di Legnano con i colleghi del nucleo cinofilo di Milano.

 Gli sgomberi

Il primo sgombero ha riguardato un appartamento Aler di via Torino, occupato senza titolo da un cittadino tunisino, irregolare, di 40 anni. Per l’assegnatario dell’abitazione, italiano, sarà avviato un procedimento di decadenza contrattuale. Gli verranno inoltre applicate le sanzioni previste dal Testo Unico sull’Immigrazione per la mancata denuncia di ospitalità. Secondo intervento in via Montebello, dove gli agenti hanno sorpreso due abusivi, ventenni, ancora di nazionalità tunisina e irregolari. In questo caso, è stato rinvenuto un etto di sostanza stupefacente, in parte divisa in dosi. Accertato anche un furto di energia che sarà perseguito penalmente.Gli stranieri, trattenuti all’ufficio Immigrazione della Questura di Milano, saranno trasferiti a un Centro di Identificazione ed Espulsione.

 Attività di controllo

Sempre nella giornata di ieri, si sono svolte attività di controllo diffuso e capillare in aree a rischio sicurezza, in particolare in via XXIX Maggio, corso Italia, area Cantoni e parco Falcone Borsellino. Controllate, anche con l’ausilio dei cani, 35 persone, nessuna delle quali è risultata in possesso di stupefacenti. L’operazione rientra nel programma di contrasto al degrado promosso dall’Amministrazione comunale per garantire una maggiore sicurezza.«Questa – afferma l’assessore alla Sicurezza, Maira Cacucci – è l’ennesima dimostrazione del costante impegno della Polizia Locale nel combattere tutte le situazioni di illegalità e degrado. Un impegno che si traduce quotidianamente in attività di indagine e servizi non sempre visibili da parte della cittadinanza ma che può portare a risultati come quelli ottenuti ieri».

polizia locale legnano – MALPENSA24