Il liceo Tosi di Busto piange Gildo Rizzotto. Gli studenti: “Era un grande prof”

liceo tosi busto

BUSTO ARSIZIO – Alle Arturiadi di aprile gli studenti avevano steso uno striscione al termine di una coreografia: “Forza prof. Ce la farai!”. Ma il loro prof di educazione fisica non ce l’ha fatta. Il liceo scientifico Tosi piange la scomparsa del docente Ermenegildo Rizzotto, meglio conosciuto come Gildo, deceduto ieri mattina. L’insegnante è morto all’ospedale San Raffaele a causa di un male incurabile che lo aveva colpito solo due mesi fa. Una malattia fulminante che non ha dato tregua al professore. Ricoverato prima all’ospedale di Gallarate, poi di Legnano e infine al San Raffaele di Milano, Gildo Rizzotto non ce l’ha fatta a superare i postumi delle cure che lo aveva debilitato procurandogli una febbre altissima.

Gli insegnanti del liceo sono senza parole. Lo ricordano come un collega autorevole, rispettabilissimo, che aveva sempre il sorriso sulle labbra, sempre pronto a incoraggiare, scherzare e professionalmente molto valido. Pure gli studenti piangono il loro insegnante: «Era un professore molto comprensivo, appassionato del suo lavoro, con lui si poteva scherzare, era sempre pronto a dare consigli – ricorda una studentessa – Quando si organizzavano le partite di calcio, giocava sempre con noi. Con lui parlavamo di tutto e sapeva sempre darci il consiglio giusto al momento giusto. Insomma un prof dal lato umano ineccepibile. Un professore bravissimo».

 

liceo-tosi-busto-MALPENSA24