Licata (IV) porta i danni del Maltempo in consiglio Regionale: «Stato di Calamità»

Giuseppe Licata

VARESE – Le piogge abbondanti di ieri (domenica 7 luglio) hanno lasciato il segno soprattutto a Varese e nel Nord della provincia. E oggi, il consigliere regionale di Italia Viva Giuseppe Licata torna sulla questione e annuncia un’interrogazione in consiglio provinciale con anche la richiesta dello «stato di emergenza, affinché vengano subito messe a disposizione risorse economiche e procedure semplificate».

Le dichiarazioni di Licata

«I Comuni e le famiglie colpite duramente dal violento nubifragio di ieri, soprattutto in provincia di Varese, hanno bisogno di risposte rapide e concrete da parte delle istituzioni. Per questo già domani in Consiglio Regionale interverrò con una mozione urgente per chiedere che venga dichiarato lo stato di emergenza, affinché vengano subito messe a disposizione risorse economiche e procedure semplificate”, così Giuseppe Licata, consigliere regionale di Italia Viva.

In 12 ore la pioggia di 2 mesi

In 12 ore è caduta la pioggia che normalmente cade in 2 mesi. «La priorità – continua Licata – adesso è fornire assistenza alle famiglie evacuate dalle loro case e ripristinare al più presto le abitazioni e le infrastrutture rese inagibili dal maltempo. I Comuni e la Protezione Civile in queste ore stanno facendo un grandissimo lavoro, ma sono necessarie risorse straordinarie da parte di Stato e Regione e la possibilità di derogare alle norme per accorciare i tempi di intervento, tutte misure previste dallo stato di emergenza».

Servono politiche di prevenzione

«A causa del cambiamento climatico, eventi meteorologici come questo non sono più una rara eccezione. Serve attivare delle nuove politiche di prevenzione, con ingenti investimenti strutturali, e semplificare le procedure di risarcimento a danni avvenuti, lo chiedo da tempo in Regione. Ricordo che molti Comuni nel sud della provincia di Varese stanno ancora attendendo i ristori per i danni della tromba d’aria avvenuta un anno fa, è inammissibile».

Maltempo licata emergenza – MALPENSA24