Miglioramento temporaneo, ma arriva il freddo. Temperatura vicina allo zero

miglioramento temporaneo freddo zero

Lo spostamento della bassa pressione verso la Scandinavia e una leggera rimonta anticiclonica garantiscono un temporaneo miglioramento del tempo; è però atteso un calo della temperatura nei valori minimi, che tra venerdì e sabato saranno di poco superiori agli zero gradi anche in pianura. Un minimo depressionario a ovest della Francia determinerà domenica un nuovo afflusso di correnti umide verso l’Italia, con una perturbazione che coinvolgerà la Lombardia. L’analisi di Ivan Malaspina del Centro Meteorologico Lombardo.

Analisi Generale

Lo spostamento verso la Scandinavia della bassa pressione, associata alla perturbazione che ieri ha interessato il Nord Italia, e una leggera rimonta anticiclonica sull’Europa occidentale garantiranno un temporaneo miglioramento del tempo nei prossimi giorni. L’approfondimento di un nuovo minimo depressionario a ovest della Francia determinerà però per la giornata di domenica un afflusso di correnti umide verso l’Italia e piloterà l’arrivo di una perturbazione che interesserà anche la Lombardia. Le temperature caleranno nei valori minimi a causa della minore nuvolosità e tra venerdì e sabato si posizioneranno su valori di poco superiori agli zero gradi anche in pianura.

Giovedì 28 novembre

Tempo Previsto: Al mattino cieli nuvolosi su tutta la regione con probabili nebbie sulla media e bassa pianura (più compatte su Mantovano, Cremonese e Lodigiano) e maggiori schiarite sulla fascia pedemontana.
Nel pomeriggio parzialmente nuvoloso su quasi tutti i settori con possibile persistenza di nuvole alte dovute al sollevamento delle nebbie sulla pianura centro-orientale. Nuvole più compatte sul settore alpino con la possibilità di qualche fiocco di neve oltre 1600 metri, prima su Valchiavenna e successivamente su alta Valtellina e alta Valcamonica.
Nella sera ampie schiarite su tutti i settori con tendenza a formazione di nebbie nella notte sulla medio-bassa pianura.

Temperature: Minime in lieve diminuzione, massime in lieve aumento. In pianura minime per lo più comprese tra 7°C e 9°C, con punte superiori nelle zone densamente urbanizzate; massime generalmente comprese tra 11°C e 13°C. Zero termico in calo e intorno a 1900 metri nelle ore centrali del giorno in libera atmosfera.

Venti: Deboli variabili in pianura; venti moderati da ovest/sud-ovest a 1500 e 3000 metri.

Venerdì 29 novembre

Tempo Previsto: Al mattino cieli nuvolosi sulle Alpi con qualche fiocco di neve nel Livignasco, nebbie sulla medio-bassa pianura, poco nuvoloso sul resto della regione. Nel pomeriggio parzialmente nuvoloso sulle Alpi con deboli precipitazioni nel Livignasco, prevalenza di cieli poco nuvolosi sul resto della regione con la possibilità di nuvole alte per il sollevamento delle nebbie sulla bassa pianura orientale.
In serata persistono un po’ di nuvole sulle Alpi, poco nuvoloso altrove con la tendenza alla formazione delle nebbie nel corso della notte in pianura.

Temperature: Minime in lieve diminuzione, massime in lieve aumento. In pianura minime per lo più comprese tra 3°C e 5°C, con punte superiori nelle zone densamente urbanizzate; massime generalmente comprese tra 13°C e 15°C. Zero termico stabile e intorno a 1900 metri nelle ore centrali del giorno in libera atmosfera.

Venti: Deboli occidentali in pianura; venti moderati da nord-ovest a 1500 e 3000 metri.

Sabato 30 novembre

Tempo Previsto: Al mattino cieli parzialmente nuvolosi sulle Alpi, prevalenza di bel tempo sul resto della regione con qualche banco di nebbia sulla medio-bassa pianura. Nel pomeriggio e in serata cieli generalmente poco nuvolosi su tutti i settori. Nella notte tendenza ad aumento delle nubi ovunque.

Temperature: In lieve diminuzione. In pianura minime per lo più comprese tra 2°C e 4°C, con punte superiori nelle zone densamente urbanizzate; massime generalmente comprese tra 11°C e 13°C. Zero termico in calo e intorno a 1600 metri nelle ore centrali del giorno in libera atmosfera.

Venti: Deboli variabili in pianura; venti moderati da nord-ovest a 1500 e 3000 metri.

miglioramento temporaneo freddo zero – MALPENSA24