«Noi parte attiva per la comunità nell’emergenza»

castellanza minoranze palazzo

In relazione alle considerazioni da Lei arbitrariamente espresse in un’intervista rilasciata a Malpensa 24, in cui, con estrema leggerezza e gratuità, ha ritenuto di poter accusare gli scriventi di sciacallaggio con la presente si vuole significare in maniera netta e marcata che, in un contesto di assoluta gravità in cui ci si trova, privati di qualsiasi comunicazione, informazione e confronto istituzionale, ci siamo solo ed esclusivamente resi parte attiva nel proporre suggerimenti nel solo e semplice interesse della nostra comunità.

Nel respingere sdegnati l’accusa di “sciacallaggio politico”, vogliamo considerare le difficoltà che sta affrontando in questo momento e intendiamo la sua esternazione frutto di tensione e stanchezza che non Le hanno garantito e permesso la necessaria lucidità per una serena valutazione.

Nel ricordare a lei e a tutti i componenti della maggioranza che esiste un soggetto composto da eletti a rappresentare una comunità e che si chiama consiglio comunale, considerato che fino ad ora non avete ritenuto opportuno in alcun modo un suo coinvolgimento, nemmeno a titolo informativo, per evitare fraintendimenti, nell’interesse generale cogliamo l’occasione per affermare la Nostra massima e piena disponibilità ad un contributo sul piano istituzionale.

I consiglieri comunali di Castellanza
Romeo Caputo, Marinella Colombo, Paolo Colombo,
Giovanni Manelli, Michele Palazzo, Angelo Soragni

castellanza sindaco coronavirus opposizione – MALPENSA24