Il sindaco di Castellanza alle opposizioni: «Basta sciacallaggio politico»

asili nido castellanza rissa cerini

CASTELLANZA – «Minoranze sciacalle e fuori tempo». Nel rispondere a polemiche e attacchi dei consiglieri di opposizione e delle forze politiche cittadine, il sindaco Mirella Cerini parte con il piede pigiato sull’acceleratore. E non lo toglie: «Credo che le opposizioni di Castellanza siano le uniche ad alimentare polemiche in una situazione di così grande emergenza e complessità come quella che stiamo affrontando».

Multe e sanificazione: le risposte

Solo dopo il duro sfogo introduttivo il primo cittadino mette sul tavolo gli argomenti toccati dai consiglieri di minoranza e risponde punto su punto. «Anche se forse, visto i contenuti di alcuni argomenti – continua – non serve nemmeno star qui a spendere ulteriori parole». Si parte dalle multe: «Dove qualche esponente politico ha scelto di fare sciacallaggio. Tengo a ribadire – prosegue Cerini – che né in questo momento delicato per tutta la comunità, né in tempi di ordinaria amministrazione non è mai stata data indicazione di fare cassa con le multe nei giorni di spazzamento strade. I controlli sono sempre stati fatti a campione».

Anche sulla sanificazione, operazione richiesta prima dalla Lega e poi da Fratelli d’Italia per voce del coordinatore cittadino Luciano Lista il sindaco precisa: «Quando ci siamo posti il problema, prima di prendere una decisione abbiamo chiesto alcuni autorevoli pareri sia all’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, al quale hanno fatto riferimento anche le divisioni regionali di Arpa e poi all’ISS, i quali hanno detto che la sanificazione di strade e piazze, effettuata attraverso l’utilizzo di ipoclorito, non solo non è efficace nei confronti del Covid-19, ma può avere anche un ritorno negativo per la salute dell’uomo e per l’ambiente. A quel punto abbiamo scelto un’altra strategia condivisa con Sieco. Ovvero abbiamo mantenuto il servizio, implementandolo come indicazioni da Regione. Stiamo infatti valutando l’impiego di eventuali detergenti non dannosi».

Scuole e rette: in arrivo le misure

L’ultimo argomento, anche questo di particolare interesse è quello inerente le rette delle scuole castellanzesi di ogni ordine e grado. «Anche qui le opposizioni arrivano fuori tempo. Poiché sulla questione ci stiamo lavorando da qualche giorno. Senza fare proclami. Tant’è che a breve usciremo con i provvedimenti ufficiali che andranno nella direzione di rispondere alle difficoltà che le famiglie stanno attraversando in questo momento. Abbiamo un dialogo aperto per mettere a punto gli interventi con gli asili nido e le materne. Un lavoro che è iniziato ben prima dell’arrivo delle richieste delle opposizioni».

Chiusura amara per la Cerini, la quale dice che «Non ora, ma arriverà il momento, una volta superata questa emergenza, in cui parlerò anche delle istanze che nelle scorse settimane sono arrivate da parte delle minoranze. Nessuna delle quali va nella direzione di voler garantire tutele ai cittadini che rappresentano nel loro ruolo che ricoprono».

sindaco castellanza polemiche scuole rette – MALPENSA24