Ospedale unico, i dubbi del Pd su tempi di realizzazione e risorse insufficienti

caianiello fontana ospedale unico
gli attuali nosocomi di Busto Arsizio e Gallarate

MILANO – Il Partito democratico pone un doppio punto interrogativo sui tempi di realizzazione e sui fondi relativi all’ipotizzato ospedale unico tra Busto Arsizio e Gallarate. Dubbi che Samuele Astuti, consigliere regionale dem, mette in luce dopo la riunione della commissione sanità del Pirellone, durante la quale l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, ha risposto a una interrogazione presentata dallo stesso Astuti.
Da sottolineare che, nel frattempo, la giunta regionale di Attilio Fontana aveva approvato una deliberazione dove appunto definiva una sorta di primo cronoprogramma dell’intervento e una prima stima delle risorse necessarie.
Ecco Astuti:“Dall’assessore e dalla delibera sappiamo che l’unico punto fermo è che entro la fine di gennaio del 2020, quindi tra un anno, ci dovrà essere l’accordo di programma tra gli enti interessati. Le risorse stimate sono di 350 milioni, ma non tengono conto dei costi dell’area, di eventuali bonifiche e della realizzazione di infrastrutture di trasporto, quindi sono ampiamente sottostimati”.

astuti ospedale unico

Nel frattempo due nosocomi in affanno

“Nel frattempo – continua Samuele Astuti – i due ospedali di Busto e Gallarate sono in condizioni veramente difficili e tali rimarranno ancora per anni, e questo è un problema per i pazienti e per il personale. Non abbiamo inoltre alcuna indicazione sulla volontà di trasformare i vecchi ospedali in presidi di territorio per le cure meno complesse, come sono i presidi ospedalieri territoriali e i presidi sociosanitari territoriali, tipi di strutture previste nella riforma della sanità lombarda del 2015 ma ancora sostanzialmente fermi alle intenzioni. Credo sia importante, a questo proposito, chiarire che destinazione vogliano dare ai terreni degli attuali ospedali, visto che sarà necessario reperire risorse anche per acquistare la nuova area”.

Disattesa la proposta dem

In conclusione, Astuti ricorda la proposta dei democratici di realizzare il polo ospedaliero unico all’interno dell’attuale presidio bustese “soluzione – sono parole dell’esponente dem – che avrebbe permesso di accorciare i tempi, evitare ulteriore consumo di suolo e, probabilmente, risparmiare.”
Vero? Probabilmente non ci sarà mai una risposta, anche perché la strada imboccata dalla Regione, con il sostegno delle due amministrazioni interessate, cioè Busto Arsizio e Gallarate, porta da tutt’altra parte, cioè nei terreni individuati nel quartiere bustocco di Beata Giuliana, sul confine con Gallarate. Zona baricentrica tra le due città e, quindi, di più facile fruizione per gli utenti. Il punto vero rimane quello dei tempi di realizzazione, dai cinque agli otto anni. Salvo sorprese.

Astuti ospedale unico – MALPENSA24