La Regione proroga di nove mesi il regolamento sull’invarianza idraulica

palumbo invarianza idraulica 01

MILANO – Questa mattina in Commissione Territorio e Infrastrutture la maggioranza di centrodestra (Forza Italia, Lega e FdI) che governa Regione Lombardia, accogliendo la proposta del presidente Angelo Palumbo (nella foto) e del vice Andrea Monti, ha chiesto alla giunta di procedere con una proroga di nove mesi all’entrata in vigore del regolamento sull’invarianza idraulica per tutti quegli interventi che non riguardano nuove costruzioni.

Era paralisi in Comune

angelo palumbo2Si tratta di una questione tecnica che di fatto aveva bloccato gli uffici comunali di mezza Lombardia in quanto non si erano ancora adeguati e dunque non risultavano in regola. Non uniformandosi, avevano generato più di una preoccupazione tra gli addetti ai lavori.
Il consigliere regionale di Forza Italia, ringraziando in particolare l’assessore Pietro Foroni per l’attenzione riservata, ha dichiarato: «Si tratta di un significativo risultato: accogliamo infatti la richiesta di centinaia di sindaci lombardi che chiedevano più tempo per adeguare i propri strumenti urbanistici al nuovo regolamento. La proroga favorisce altresì i professionisti e gli operatori del settore, i quali avranno più tempo per uniformarsi alle nuova normativa. Tutto questo nell’ottica di consolidare gli obiettivi di rigenerazione urbana e difesa del territorio, priorità di legislatura per questa giunta».

palumbo invarianza idraulica – MALPENSA24