Ubriaco imbocca Pedemontana in contromano: strage evitata dalla Stradale

gallarate jerago fuga polizia

MOZZATE –Imbocca in contromano Pedemontana e si schianta contro una pattuglia della polizia stradale. Tre feriti, tra cui i due agenti che poco dopo l’una di oggi, sabato 20 ottobre, sono riusciti a fermare la folle corsa di un furgone telonato a rischio della loro vita.

L’autista era ubriaco

L’autista del furgone, 46 anni, di nazionalità straniera, risultato poi essere ubriaco, ha imboccato la A36 in direzione Est in contro mano. La sua presenza è stata segnata da altri automobilisti terrorizzati nel tratto compreso tra Solbiate e Mozzate. Immediato l’intervento di una pattuglia della polizia stradale. Gli agenti hanno intercettato il furgone bloccando l’auto di pattuglia in mezzo alla carreggiata. I poliziotti hanno creato un ostacolo per fermare, letteralmente, la corsa del furgone prima che travolgesse qualcuno con conseguenze potenzialmente gravissime.

L’uomo denunciato per guida in stato d’ebbrezza e lesioni

Lo schianto ha sortito l’effetto sperato. Ferito in modo lieve il quarantaseienne, feriti, per fortuna in modo non grave, anche i due agenti della Stradale. L’autista è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza e lesioni colpose. La patente gli è stata ritirata all’istante.

pedemontana strage stradale – MALPENSA24