Pro Patria ancora in lutto: si è spento Lello Crespi

lutto

Ancora un lutto in casa Pro Patria. A scuotere tutto l’ambiente biancoblù, in prossimità della gara di campionato fra la Juventus B e la Pro Patria (di fronte lunedì sera – ore 20.45 – allo stadio “Moccagatta” di Alessandria), è purtroppo giunta la triste notizia della dipartita di Adelio Crespi, per tutti Lello. Nella notte tra venerdì e sabato, l’indimenticato calciatore (104 presenze e 13 gol in serie B) e allenatore (con una promozione in C nel 75) tigrotto, nato a Busto il 24 febbraio nel 1937, si è spento improvvisamente nella sua casa di Parabiago, dove si era trasferito da tanti anni.

Il cordoglio del popolo tigrotto

Immediate le attestazioni di cordoglio da parte di tutto il popolo tigrotto (Lello era presenza costante allo “Speroni” nelle gare interne della sua amata Pro), a cominciare dalla società di via Ca’ Bianca:
Il presidente Patrizia Testa e tutti i collaboratori della società Aurora Pro Patria 1919 sono profondamente addolorati per la scomparsa di Adelio “Lello” Crespi.  Crespi è stato giocatore e allenatore biancoblu e ad oggi detiene ancora il record di stagioni consecutive (tre e mezzo) sulla panchina tigrotta. La società esprime sentite condoglianze alla famiglia Crespi.

Funerali martedì

I funerali si svolgeranno martedì alle ore 9.30 a Parabiago alla Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio

pro patria lutto crespi – MALPENSA24