Un olgiatese al rally di Montecarlo: Mauro Miele unico italiano al via

rally montecarlo miele

OLGIATE OLONA – Un olgiatese, e insieme al suo navigatore unici italiani con una World Rally Car, al rally di Montecarlo. Mauro Miele plurititolato campione delle due e quattro ruote quando si è presentata l’occasione non ha saputo resistere al fascino di questo rally e tra qualche giorno si presenterà al via della 87° edizione della prestigiosa corsa.

Il vincitore della Coppa Italia Rally di Zona 1 2018, è pronto a rimettersi in discussione proprio nei giorni nei quali spegnerà 63 candeline sulla torta di compleanno. Con il numero 20, Mauro Miele (nella foto con il figlio Simone, anch’egli pilota di rally) parteciperà insieme al navigatore alessandrino Luca Beltrame, fresco di titolo mondiale WRC3 insieme ad Enrico Brazzoli al volante della Citroen DS3 Wrc della DreamOne Racing.

«Ho preso parte a svariati rally nella mia carriera ma quando un anno fa ho gareggiato al Tour de Corse mi sono reso conto del fascino che esercita il Campionato del Mondo – spiega Mauro Miele. Non sarà facile gareggiare al “Monte” per via delle sue ormai classiche caratteristiche di asfalto ghiacciato, neve e viscido ma non è la classifica finale che ci interessa. Siamo vogliosi di divertirci e di metterci in gioco ancora una volta con i maggiori interpreti della specialità».

Mauro Miele, che nel corso della passata stagione ha colto due assoluti al Rally della Lanterna e al la Ronde del Monte Caio, sottolinea poi l’importanza di tutti i fattori in campo: «Il bello del Montecarlo è che non si tratta di una gara come le altre: serve una preparazione fisica adeguata, una vettura impeccabile ed il ruolo dei ricognitori è fondamentale. Noi avremo una vettura che con Fabrizio Gallio e Nicolò Gonella, ci precederà di qualche ora dandoci indicazioni fondamentali riguardo al tracciato che, a causa del meteo, può cambiare velocemente. Sarà la prima esperienza su neve e ghiaccio e pagheremo lo scotto di utilizzare pneumatici che non conosciamo. Questa sfida però ci affascina: non vediamo l’ora di cominciare».

rally montecarlo miele – MALPENSA24