Ravezzani: “Juve deludente”, Caronni: “Colpa di Sarri”, Mischi: “Allarme rosso”

Caronni

Juventus sconfitta a Lione nell’ottavo di andata di Champions League. Bianconeri brutti nel primo tempo. Meglio nella ripresa quando i bianconeri hanno tirato fuori almeno l’orgoglio. Manca forse un rigore per un fallo su  Dybala. Tra gli opinionisti televisivi c’è grande delusione. Non mancano le critiche verso Sarri. Fabio Ravezzani, il direttore delle Reti Mediapason, non è tenero con la squadra di Sarri: “Juve davvero deludente. L’illusione del gioco brillante, della squadra organizzata, svanisce subito. Il Lione si muove meglio e dà una lezione di tattica a Sarri. Il meglio si vede con l’assalto confuso nel finale, ma non basta. C’era un rigore su Dybala”.

Tutti contro Sarri

Anche Matteo Caronni, il popolare giornalista televisivo juventino, è duro con Sarri: “A questa Juve ormai sono rimasti solo i colpi dei singoli e il cuore per gli assalti all’arma bianca nei minuti finali. Tutto il resto è stato raso al suolo da Sarri. Perdere con questo Lione è umiliante”. Tanto scoramento anche tra gli opinionisti televisivi di fede bianconera, a partire da Giordano Mischi: “Mi spiace ma di questo passo se vinciamo anche solo lo scudetto è un miracolo. Stasera siamo riusciti a perdere contro una squadra mediocre. Si aggiunge alle ultime prestazioni non da Juve. Allarme rosso”.

Ravezzani Caronni Mischi Malpensa24