Sesto, due aggressioni sessuali in 10 minuti: preso il molestatore della stazione

gallarate carabinieri arresto 21enne

SESTO CALENDE – Due aggressioni sessuali in 10 minuti: preso il molestatore. Il fatto è avvenuto verso le 13 di ieri, lunedì 17 giugno, in stazione a Sesto Calende. Protagonista dell’accaduto è un ventenne italiano residente a Sesto, incensurato. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione cittadina il ragazzo ha prima aggredito una ragazzina di soli 15 anni.

Le aggressioni sono avvenute in pieno giorno

Il ventenne le si sarebbe buttato addosso stringendola e palpeggiandola cercando di costringerla a un rapporto sessuale. L’adolescente è fortunatamente riuscita a divincolarsi e a dare l’allarme. Mentre i militari, arrivati in pochi minuti, raccoglievano la testimonianza della prima vittima è arrivata la segnalazione della seconda aggressione. Il ventenne non aveva infatti lasciato la stazione raggiungendo il sottopasso ferroviario. Lì ha aggredito una coetanea: stessa scena. Il giovane si è buttato addosso alla vittima palpeggiandola. Anche la seconda ragazza, però, è riuscita a sfuggirgli. Non solo: la ventenne, dimostrando una prontezza e un coraggio non ordinari, è uscita dal sottopasso raggiungendo però lo sbocco dal quale il ventenne era scappato. La ragazza lo ha visto salire in auto e ha scattato una foto della macchina con il cellulare. Grazie alla targa e alla meticolosa descrizione dell’aggressore fornita dalle due vittime i militari hanno bloccato e arrestato il ventenne nel giro di pochi minuti con l’accusa di violenza sessuale.

sesto violenza sessuale stazione – MALPENSA24