I Sinti di Gallarate scendono in piazza. Ma disertano il bando per le case popolari

sinti campo gallarate

GALLARATE – A settantadue ore di distanza dal primo giorno utile per lo sgombero del campo nomadi, i Sinti di Gallarate hanno deciso di scendere in piazza. L’associazione nazionale Sinti ha richiesto in prefettura il permesso di manifestare domani, 20 novembre, dalle 10 alle 15.

In corteo fino in municipio

Poco trapela finora sullo svolgimento della manifestazione. Si sa soltanto che il ritrovo è fissato per le 9.30 a Cedrate, davanti al campo di via Lazzaretto. Da lì dovrebbe partire un corteo che, attorno a mezzogiorno, raggiungerà Palazzo Borghi, sede del municipio. Dell’evento, naturalmente, è già stato avvisato anche il primo cittadino Andrea Cassani. Che a sua volta, attraverso un videomessaggio pubblicato in rete, ha informato i gallaratesi di quanto sta avvenendo. «Da domani e per un po’ di giorni potrebbe esserci un po’di confusione in città», ha esordito.

Nelle case popolari non vogliono andare

I Sinti scenderanno in piazza chiedendo presumibilmente una soluzione alternativa allo sgombero e alla demolizione degli abusi fatti in questi anni in via Lazzaretto. Una soluzione che, appare evidente, non potrà essere lo spostamento nelle case popolari. Il 15 novembre scorso, infatti, è scaduto il bando per l’assegnazione degli alloggi pubblici, ma l’opportunità – nonostante i continui solleciti da parte dei Servizi sociali – non è stata colta. «Sapete su venticinque nuclei famigliari quanti hanno fatto richiesta?», rende noto il sindaco. «Soltanto due, di cui una domanda non era nemmeno ammissibile per un’occupazione precedente, da parte di questa famiglia, di un alloggio pubblico. Se davvero le situazioni emergenziali sono tali come hanno descritto in questi mesi non avrebbero esitato a presentare la richiesta di alloggio pubblico. Non lo hanno fatto, avranno certamente i loro buoni motivi, ma ora l’amministrazione non può fare altro che ripristinare la legalità».

🔴 SINTI IN PIAZZA 🔴Manifestare è un DIRITTO, rispettare le leggi è un DOVERE.#gallarate#legalità#sinti#aleaiactaest

Pubblicato da Andrea Cassani Sindaco su Martedì 20 novembre 2018

Sinti gallarate manifestazione – MALPENSA24