Spaccio davanti alla stazione di Gallarate. Denunciato un nigeriano

spaccio stazione gallarate

GALLARATE – Ancora spaccio davanti alla stazione ferroviaria di Gallarate. Ieri sera, 23 novembre,  il personale della Sezione investigativa del Commissariato, a seguito di un mirato servizio di appostamento, ha denunciato un nigeriano per spaccio di sostanze stupefacenti.

La Polizia in azione

La Polizia di Stato era presente di fronte alla stazione con l’obiettivo di individuare e perseguire eventuali attività delittuose. Al termine di un lungo appostamento gli investigatori in borghese sono passati all’azione e hanno controllato un nigeriano di 27 anni, senza fissa dimora e richiedente asilo, che nel pomeriggio aveva ceduto diverse dosi di marijuana a numerose persone. In particolare è stata rilevata la modalità con cui lo straniero, dopo aver ricevuto la richiesta da parte dell’acquirente di turno, prelevasse la marijuana tenuta nascosta tra i cespugli e le piante presenti nella piazza, consegnandola successivamente al cliente.

Sequestrate 9 dosi di marijuana

Durante il controllo gli uomini del vicequestore Luigi Marsico hanno rinvenuto e quindi sequestrato 9 dosi di marijuana, nascoste negli anfratti in cui l’africano prelevava la droga da cedere agli acquirenti, per un totale di circa 35 grammi. E’stato sequestrato anche denaro contante per un valore di 25 euro, presumibilmente provento dell’attività di spaccio. Gli acquirenti a loro volta controllati sono stati segnalati come assuntori di sostanza stupefacente. Il cittadino nigeriano, d’intesa con il pm di turno Rossella Incardona, è stato indagato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

spaccio stazione gallarate – MALPENSA24