Ubriaca va a sbattere contro un’auto e schiaffeggia la proprietaria. Denunciata

polizia busto arsizio

BUSTO ARSIZIO – Sbatte contro un’auto parcheggiata, rischia di investire la proprietaria, poi la prende a ceffoni. E quando intervengono gli agenti della polizia di Busto Arsizio, li insulta pesantemente. Il tutto in via Foscolo, proprio a due passi dal commissariato.

La dinamica

E’ una donna di 27 anni la protagonista dell’episodio, avvenuto nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 agosto. La ventisettenne, alla guida di un suv in stato di ebbrezza, ha sbattuto contro una vettura parcheggiata. E poi nel tentativo di fare retromarcia ha rischiato di “stirare” la proprietaria delle vettura danneggiata, che proprio in quel momento stava attraversando via Foscolo a piedi.

Schiaffi e insulti davanti al commissariato

Tra le due donne è nata un’accesa discussione e quella che era al volante del fuoristrada, visibilmente ubriaca, ha insultato e mollato un ceffone alla rivale. La scena è stata ripresa dalle telecamere del Commissariato. Sono subito intervenuti gli agenti, ma la ragazza non voleva calmarsi, tanto che ha iniziato a offendere anche i poliziotti , accusandoli platealmente di commettere abusi. Il tutto sotto gli occhi di molti clienti di un vicino locale.

Non senza fatica le forze dell’ordine sono riusciti a eseguire l’alcol test che ha confermato il pesante stato di ubriachezza della giovane donna, la quale a quel punto si è opposta al completamento dell’esame. Sta di fatto che la ventisettenne ha rimediato una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale e per rifiuto di sottoporsi ad accertamenti. Inoltre le è stata ritirata la patente.

ubriaca auto schiaffeggia proprietaria – MALPENSA24