Due gol dall’Alcione: ancora momento no per l’Union Villa. Fondo classifica vicino

union villa alcione

CASSANO MAGNAGO – Continua il momento no per l’Union Villa, che domenica è stato battuto in casa dall’Alcione. Ora, dopo i due gol ricevuti, la squadra di Cassano Magnago vede il fondo classifica sempre più vicino.

Il primo tempo

Il Cassano schiera subito il giovane Marcinnò, prelevato dal Varese, mentre il bomber Anelli, invece, parte dalla panchina. L’Alcione passa in vantaggio, al 4’, con un tiro di Villa deviato in mischia nella propria porta da Scaccabarozzi. Sul ribaltamento Rigoni serve Augliera, che prova a beffare Angeleri con un pallonetto. Che l’estremo difensore mette in corner ma l’arbitro, ottimamente piazzato, non accorda. L’Alcione pressa e il Cassano fatica, tanto che Romano per poco non combina un pasticcio e si salva con un fallo tattico, che paga con l’ammonizione, al 14’. Capitan Pacifico tenta dai 35 metri al 28’: a lato di molto. Alcione molto grintoso e molto attivo in pressing. In casa Union brilla Ceci, ma un po’ troppo costretto a cantare e portare la croce da solo. Si scuote il Cassano e l’Alcione arretra il baricentro. Brutto fallo di Mele su Fusco. Per l’arbitro Santeramo, non proprio in giornata, non è nulla. Al 44’, corner e, sugli sviluppi, Ceci perde palla in uscita, lasciandola a Remuzzi che fulmina Rota nell’angolino basso.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo in campo tornano gli effettivi della prima frazione. L’Union si riversa nella metà campo ospite e Marcinnò prova a dettare profondità e a inserirsi tra le linee. Si gioca per i primi cinque minuti nell’area degli orange ospiti. Lascia il campo Lora al 6’ e gli subentra il neo acquisto Buzzi. Conclude Augliera al 7’: conclusione smorzata da un difensore tra le braccia di Angeleri. Partita non bella, con un arbitro davvero non all’altezza. Il fortino degli orange regge e il pericolo maggiore sono i rinvii coi piedi di Angeleri, che rischia sempre tanto. Al 25’ è però Rota a compiere un miracolo togliendo dall’angolino la punizione dell’appena entrato Rossi. Al 26’ Antonelli, togliendo Fusco, si gioca la carta Ferrari. Che entra e cerca subito il gol: out di poco. Uscita di Angeleri che stende Buzzi, ma l’arbitro assegna solo il corner. Poi è solo ordinaria amministrazione e momento no che continua per il Cassano, atteso domenica al ‘Mari’ di Legnano da una compagine lilla ringalluzzita dalla vittoria corsara a Venegono Superiore sulla Varesina Calcio.

Negli spogliatoi

Gianluca Antonelli (mister Union Villa Cassano): «La seconda sfida diretta casalinga, dopo quella con il Mariano, in cui falliamo. Abbiamo provato tante soluzioni in allenamento, ma oggi  non le abbiamo tradotte in pratica, si ripetono partite già viste. Sono amareggiato. Ci sono idee, ma manca la loro concretizzazione e anche un po’ di qualità. Questa settimana, coi giocatori, lavoreremo su questi aspetti perché le partite diminuiscono, le squadre con cui siamo in lizza si allontanano e noi dobbiamo fare punti».
Marco Berti (mister Alcione): «Vittoria importantissima, fortunati a sbloccarla subito e poi bravi, dopo il doppio vantaggio, a non concedere nulla, con il nostro portiere quasi inoperoso e questo è un grande segnale che lancia una squadra che vuole salvarsi».
Davide Marcinnò (centrocampista Union Villa Cassano): «Certo, sono contento per l’esordio, ma non abbiamo fatto punti. Dobbiamo lavorare per farli perché con questo gruppo i risultati li possiamo ottenere, mi sono trovato subito a mio agio».

Il tabellino

UNION VILLA CASSANO-ALCIONE 0-2 (0-2) campo comunale

UNION VILLA CASSANO: Rota 6.5, Lora 5 (dal 6’ st Buzzi 6), Romano 5, Pacifico 5.5, Augliera 5.5, Rigoni 6, Guarda 6, Scaccabarozzi 6, Ceci 5, Fusco 5 (dal 26’ st Ferrari 6), Marcinnò 6. A disposizione: Seitaj, Pecchia, Paroni, Lagotana, Shala, Clemente, Anelli. All.: Antonelli 6

ALCIONE: Angeleri sv, Tresca 6.5 (dal 16’ st Gervasoni 6.5), D’Ardenzio 7, Torrisi 6.5, Mele 6.5, Remuzzi 7, Laraia 6.5 (dal 23’ st Rossi 6), Mangiarotti 6.5, Villa 7 (dal 45’ st Ortiz sv), Orlandi 7, Cicogna 6.5 (dal 43’ st Adorni sv). A disposizione: Diop, Braga, Oliveto, Parravicini, Locatelli. All.: Berti 7

ARBITRO: Andrea Santeramo (Monza) 4 Assistenti: Thomas Vora (Como) 5 e Samuele Paredi (Como) 5

MARCATORI: 4’ Villa (Alcione), 44’ Remuzzi (Alcione).

AMMONITI: Romano, Pacifico, Marcinnò, Augliera (Union Villa Cassano); Mele, Remuzzi (Alcione).

ESPULSI: / .

NOTE: terreno in buone condizioni. Recuperi: 1+3. Età media: Union Villa Cassano 20.05, Alcione 22.05. Corner: Union Villa Cassano 1, Alcione 6. Fuorigioco: Union Villa Cassano 2, Alcione 1.

SPETTATORI: 150 circa

union villa alcione – MALPENSA24