Varese, minaccia la cassiera di un bar e aggredisce i poliziotti: arrestato tunisino

legnano furto polizia incinta

VARESE – Ha minacciato una barista con una bottiglia di Vodka e ha aggredito gli agenti della Volante intervenuti in soccorso della donna. Una volta in Questura ha dato in escandescenza danneggiando la camera di sicurezza. Le manette sono scattate per resistenza a pubblico ufficiale: nei guai un tunisino di 42 anni, residente a Varese, e monitorato dalla Digos per “proselitismo islamico”.

E’ accaduto in zona stazioni

L’arresto è stato convalidato oggi, giovedì 16 novembre, in Tribunale a Varese. Il giudice ha disposto l’obbligo di firma a carico del 42enne. I fatti risalgono a ieri, mercoledì 15 novembre quando l’uomo, ubriaco prima delle 8 del mattino, ha minacciato la cassiera di un bar in zona stazioni, salvo poi aggredire i poliziotti sputando loro addosso. Quindi i danni alla camera di sicurezza. In aula il 42enne, che ha precedenti, ha spiegato di non ricordare l’accaduto negando di aver insultato i poliziotti salvo poi scusarsi qualora avesse offeso qualcuno. L’arresto è stato convalidato.

varese aggredisce poliziotti arrestato – MALPENSA24