Varese, il Terziario Donna abbatte i muri del silenzio contro la violenza di genere

busto violenza donne

VARESE – Sono ancora tanti i muri da abbattere nella lotta contro la violenza sulle donne. A partire da quello dell’omertà e del silenzio. «Muri diventati ancora più alti in questi ultimi mesi di lockdown, a causa della convivenza forzata con uomini senza rispetto, che spesso hanno ulteriormente sfogato la loro violenza (fisica e psicologica) sulle mogli, sulle compagne, sulle figlie, sulle madri. A maggior ragione», spiega Cristina Riganti, presidente del Terziario Donna Confcommercio provincia di Varese, «è arrivato il momento di abbattere definitivamente queste barriere fatte di paura, vergona e talvolta dal desiderio di salvare un rapporto che invece è arrivato a un punto di non ritorno. Noi donne dobbiamo gridare per farci ascoltare, dobbiamo denunciare, dobbiamo uscire allo scoperto, senza timori. Noi donne, unite, siamo più forti di tutto e di tutti».

Per queste ragioni Riganti e consiglio del Terziario Donna appoggiano e sostengono il progetto “I muri del silenzio”, nato nel 2019 con una mostra fotografica allestita alla Camera dei deputati e diventato quest’anno un libro fotografico in edizione limitata, il cui ricavato andrà a sostegno di donne vittime di violenza.

La presentazione del libro

Il libro verrà presentato domani, mercoledì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con la promotrice del progetto Giusy Versace, la fotografa Mjriam Bon e alcuni dei tanti amici e personaggi noti che hanno prestato il proprio volto, tra questi anche la presidente del Terziario Donna provincia di Varese, Cristina Riganti. Interverranno anche il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana e l’attrice e produttrice cinematografica Maria Grazia Cucinotta.

Per chi volesse assistere alla presentazione del libro, potrà collegarsi in diretta mercoledì 25 novembre alle 10 sulla pagina Facebook de “I muri del silenzio”.

Varese contro la violenza sulle donne. «Una lotta che dura tutto l’anno»

varese terziario donna violenza – MALPENSA24