Air China sceglie Malpensa per il primo volo intercontinentale con l’A350

Air china malpensa

MALPENSA – Sono soltanto tre gli A350-900 nella flotta di Air China e mai, fino a oggi, erano usciti dallo spazio aereo cinese. Il primo volo Milano-Pechino del nuovissimo Airbus, celebrato questa mattina a Malpensa, assume dunque un significato speciale. Così come ha sottolineato il console Song Xuefeng presente in aeroporto: «Il rapporto tra Italia e Cina è entrato in una nuova era, con sempre maggiori scambi e un saldo rapporto di amicizia».

Air China a Malpensa

L’utilizzo dell’Airbus A350-900 sull’asse Milano-Pechino garantisce un 30% di posti in più rispetto al passato e presto verrà impiegato anche per il diretto su Shangai. Si tratta di una necessità più che di una scelta se si considera che nel 2018  Air China su Malpensa sta aumentando il numero di passeggeri dell’11%, del 19% soltanto su Pechino. Con una crescita costante e sostenuta, è diventata la terza grande compagnia extra Ue presente a Malpensa (fanno meglio soltanto Emirates e Qatar Airways). La Cina, invece, è per Malpensa il secondo mercato, alle spalle degli Stati Uniti. «Per la prima volta Air China porta l’A350 su una rotta internazionale e sceglie Milano per farlo, preferendo Francoforte e tutti gli altri grandi hub europei dove opera la compagnia», ha commentato Aldo Schmid, responsabile Aviation Marketing and Traffic rights di Sea, prima del taglio del nastro insieme al direttore di Air China a Milano, Yang Yongqiang.

Air china malpensa – MALPENSA24