ALEX VIOLA: “Grande viola, piccola Juve”

alexviola

Alessandro Zucconi 

 

Juve piccola piccola a Firenze e molto fortunata. Si è vero che la fortuna aiuta gli audaci, ma oggi gli audaci da premiare al Franchi erano i viola e non i bianconeri. Anche i numeri del match parlano chiaro, percentuale dei duelli vinti, numeri dei calci d’angolo ottenuti, sono indice del predominio viola. Oltre al primo punto in campionato rimangono anche molte note positive viste oggi.  Castrovilli è la nuova stellina viola che di partita in partita non finisce di stupire. Ribery ha dimostrato a tutti che può dire ancora la sua e che non è stato solo un acquisto di nome ma anche di sostanza. Tutta la squadra ha saputo chiudere sul nascere la Juventus neutranizzandola in lungo e in largo. Il popolo viola deve dare tempo a questa nuova squadra. Penso che la gran parte della tifoseria viola prima della partita avesse firmato per il Pareggio, ma dopo averla vista rimane un po’ di amaro in bocca. Forza ragazzi e forza Montella continuate così, il popolo viola non vi tradirà mai.  Due parole le devo spendere alle numerose interviste che ho letto in giro. Tutti condannano, e aggiungo giustamente, il piccolo gruppetto di ignobili cantatori di cori impronunciabili, ma spesso devo denunciare che le critiche sono state esagerate e rivolte ad una intera tifoseria che di certo non lo merita. Addirittura ho letto che dovrebbe intervenire la moglie di Astori per indottrinare gli stolti. Io sono di un altro avviso, deve essere la proprietà di una squadra a educare la propria tifoseria. Per il resto dico solo che in senso assoluto sono del parere che sarebbe meglio non dare risalto a questi innominabili, invece di rilasciare interviste ad alimentare odio e ostilità. Sempre forza viola.

Alex Zucconi Fiorentina Malpensa24