Allarme rosso con l’Albissola, la Pro Patria resiste con un uomo in meno: 1-1

rosso albisola pro patria

CHIAVARI – Nella nona giornata del girone A di serie C, la Pro Patria di Ivan Javorcic – di scena sul campo in sintetico di Chiavari – centra contro l’Albissola del debuttante Claudio Bellucci il primo pareggio stagionale, al termine di una gara condizionata non tanto dall’attesa pioggia, bensì dal cartellino rosso sventolato all’attaccante tigrotto Mastroianni al 27′ (foto Albissola2010.it). Una decisione giunta proprio nell’azione successiva alla mancata espulsione per un fallaccio su Lombardoni del giocatore ligure Russo, già ammonito.
L’1-1 finale, suggellato dalle reti di Santana al 14′ e di Raja al 55′, risente dunque degli episodi, figli di una partita dura e maschia, in cui i bustocchi – bravi a resistere in inferiorità numerica per un’ora e passa – hanno però da recriminare, ancora un volta, avverso le decisioni arbitrali. Vista la pochezza tecnica espressa dagli avversari, la sensazione infatti è che, senza interferenze esterne, la gara avrebbe potuto tranquillamente rimanere sui binari impressi dalla rete (la prima stagionale) del fuoriclasse argentino della Pro.

Terminal

0-1 (14′) – Bertoni, su punizione, mette al centro una palla tesa su cui Santana s’avventa di testa disegnando una sorta di palombella che si infila sotto la traversa

(27′) – Dopo aver graziato poco prima del secondo cartellino giallo il già ammonito Russo, l’arbitro Gualtieri di Asti, chiamato dal guardalinee Pascali, estrae il cartellino rosso diretto a Mastroianni, reo di aver reagito a palla lontana ad un precedente tocco di Rossini: Pro in 10

1-1 (55′) – Su una corta respinta della difesa bustocca, Raja – classe 2000 – da fuori area conclude al volo: la palla si infila all’incrocio dei pali della porta difesa da Mangano: è il gol, anzi l’eurogol, che vale il pareggio dell’Albissola

Check in

Nel singolare derby in rosa fra Claudia Fantino Colla e Patrizia Testa, rispettivamente presidentesse di Albissola e Pro Patria, la vittoria (purtroppo solo simbolica) va alla lady bustocca e ai suoi indomiti tigrotti, capaci di resistere all’ennesimo torto arbitrale (il mancato secondo giallo a Russo, poi provvidenzialmente sostituito da Bellucci). Un episodio che, unito al rosso sventolato a Mastroianni (ma anche la provocazione di Rossini andava punita), ha rischiato di stravolgere l’andamento di una gara che il gol di Santana, il primo stagionale sotto la curva degli stoici tifosi biancoblù in curva a Chiavari sotto la pioggia, aveva messo nelle mani della Pro.

Check out

Piacenza-Virtus Entella, Novara-Pro Piacenza, Pisa-Pro Vercelli, Robur Siena-Pistoiese. Sulle otto partite in programma nella nona giornata, ben quattro – vale a dire la metà del girone – sono state rinviate. Ma non per la pioggia
Sul caos in cui si è infilato il calcio di serie B, e di riflesso di serie C, abbiamo già espresso tutto il nostro disgusto, ma ora – alle porte di novembre – è il caso davvero di mettere la parola fine, una volta per tutte. Se il taglio del format della cadetteria da 22 a 19 è stato illegittimo, perché non nei poteri del commissario Fabbricini, si ripeschino al più presto tre squadre (palesando fin d’ora il peso dei criteri di ripescabilità) e si metta fine in fretta a questo stucchevole teatrino di rimpalli giuridici e di ulteriori perdite di tempo. Comunque vada a finire questa vicenda, emblema purtroppo di come gira la giustizia in Italia, l’andamento dei campionati è già stato pesantemente condizionato, per non dire falsato.

Boarding

Albissola-Pro Patria: 1-1 (0-1)
Marcatori: 14′ p.t. Santana (PP), 10′ s.t. Raja (ALB)
ALBISSOLA 2010 (4-3-3): 1 Piccardo, 15 Calcagno, 25 Nossa, 2 Rossini, 23 Oprut; 5 Balestriero, 8 Raja, 17 Oukhadda; 7 Russo (29′ p.t. 24 Gibilterra), 9 Cais (27′ s.t. 18 Bartulovic), 10 Martignago (35′ s.t. 11 Bezziccheri). A disposizione:12  Bambino, 22 Albertoni, 4 Sancinito, 6 Gulli, 13 Oliana, 16 Durante, 21 Bennati. All. Bellucci.
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 12 Mangano; 5 Molnar, 4 Battistini, 18 Lombardoni; 20 Mora (32′ s.t. 24 Pedone), 13 Gazo, 14 Bertoni, 8 Disabato (1′ s.t. 9 Gucci), 3 Galli (32′ s.t. 15 Boffelli); 17 Mastroianni, 11 Santana (10′ s.t. 21 Colombo). A disposizione: 1 Tornaghi, 2 Marcone, 7 Pllumbaj, 10 Le Noci, 19 Zaro, 23 Ghioldi. All. Javorcic.
ARBITRO: Matteo Gualtieri della Sezione di Asti (Salvatore Emiliano Buonocore della Sezione di Marsala e Pietro Pascali della Sezione di Bologna).

From to… Pontedera

Con il calcio di serie B e C che potrebbe ancora “regalare” colpi di scena, c’è almeno una certezza: la Pro Patria nella decima giornata di campionato, in programma domenica 4 novembre, affronterà al “Carlo Speroni” il Pontedera, con calcio d’inizio alle ore 16.30. Sarà il primo appuntamento casalingo di un doppio turno interno che, sette giorni dopo, vedrà a Busto l’Arzachena

rosso albissola pro patria – MALPENSA24