Arriva Riciclario, app gratuita di Coinger che faciliterà il riciclaggio dei rifiuti

app rifiuti coinger

BRUNELLO – «È già stata presentata ai Comuni e l’iniziativa è stata molto apprezzata. La nostra esigenza era quella di avere un canale informativo alternativo delle attività e facilmente raggiungibile a tutte le fasce di popolazione». Così Giorgio Ginelli, presidente dell’assemblea dei soci di Coinger, ha presentato oggi, giovedì 29 novembre, l’applicazione “Riciclario”. Fornirà un indispensabile supporto ai Comuni serviti dalla società di smaltimento e riciclo dei rifiuti, aumentando l’efficacia dei servizi erogati e facilitando i feedback per il loro miglioramento. Gratuita e disponibile sia per sistemi Android che iOS, è scaricabile nel play store di Google e nell’app store di Apple.

I servizi disponibili

Con Riciclario, gli utenti avranno a disposizione diverse funzioni. Innanzitutto una sezione a portata di click dedicata al “dove lo butto”, con un dizionario dei conferimenti in costante aggiornamento. Poi l’elenco dei centri di raccolta più vicini, con l’indicazione degli orari e delle tipologie di rifiuto conferibili nonché una mappa che permette di geolocalizzare la piattaforma e un navigatore per raggiungerla (al momento solo per Android). Quindi promemoria giornalieri, entro le 20, per ricordare le giornate di esposizione dei rifiuti. Infine un contatto diretto con Coinger per tutte le segnalazioni relative al servizio (mancata raccolta, rifiuti abbandonati, cestini, indumenti e farmaci) con la possibilità di avere aggiornamenti circa lo stato di gestione della propria richiesta. Tra gli altri servizi disponibili, al fine di cercare di ridurre il quantitativo di rifiuti prodotti, è stata inoltre creata una “bacheca del riuso”, dove, prima della conferma della prenotazione del ritiro di ingombranti, i cittadini potranno inserire i beni che non vengono più utilizzati, per capire se veramente non vi sia nessuno interessato al ritiro o allo scambio del bene prima di inviarlo a smaltimento.

Come installare e configurare Riciclario

Per tutti gli strumenti Android e iOS, sarà necessario accedere attraverso il proprio profilo al Play Store di Google o all’App Store di Apple. Una volta all’interno del programma, nella barra di ricerca, sarà sufficiente digitare il nome “Riciclario”. Una volta trovata l’app, un libro giallo su sfondo verde, basterà cliccare sull’icona. Aperta la pagina in questione, sarà mostrata immediatamente una sezione di descrizione. Dopo aver accettato i termini e le condizioni, sarà possibile procedere nell’installazione vera e propria. Una volta scaricata, Riciclario apparirà nella home page del dispositivo. Conclusa questa operazione, sarà possibile iniziare con la configurazione.
Al primo lancio dell’app, Riciclario si avvierà in modalità di configurazione. Nella schermata iniziale, l’utente dovrà selezionare il nome del Comune di residenza inserendolo all’interno della barra di ricerca. Una volta individuato, si aprirà una mappa. A questo punto, cliccando sulla freccia arancione in basso a destra, sarà possibile selezionare il tipo di utenza. Dopo aver scelto, bisognerà accettare obbligatoriamente l’informativa sulla privacy e le condizioni generali del servizio. Alla fine di questo processo sarà possibile utilizzare l’applicazione e consultare tutte le notizie e gli aggiornamenti utili alle utenze.

app rifiuti coinger – MALPENSA24