Basket, serie B: Legnano Knights travolgenti, ora big-match a Pavia

Basket serieB Robur Sangiorgese Legnano
Sebastiano Bianchi (Legnano Knights)

LEGNANO – Nella seconda giornata del campionato di serie B, i Legnano Knights danno ancora una impressionante prova di forza, mentre le giovani Robur Varese e Sangiorgese sono costrette ad alzare bandiera bianca pur con alcune scusanti. Nel prossimo weekend ecco la terza giornata.

Coelsanus Robur Varese: sconfitta con Vigevano. Next stop Piombino

Secondo match di campionato per la Coelsanus Robur Varese e seconda sconfitta, questa volta al Campus contro il forte Vigevano (76-83), nonostante un “Facundo” Librizzi da 20 punti (7/12 dal campo e 3/3 ai liberi) e una confortante prova di squadra. “Abbiamo disputato una buona partita – commenta il direttore sportivo Andrea Colombo – e siamo riusciti a giocarcela quasi alla pari contro una squadra molto forte e che ha fatto benissimo. I progressi sono evidenti. Dobbiamo essere da una parte contenti, però la sconfitta non fa punti. Vedere ragazzi giovani che riescono a stare in campo contro giocatori più esperti ci fa capire che le scommesse estive avevano un senno. Librizzi ha 18 anni, ma ha giocato un secondo tempo in cui sembrava Pozzecco”. La prossima partita sarà ancora al Campus contro Piombino (sabato 16 alle ore 20.30), una occasione da cogliere per incominciare a muovere la graduatoria. “Nelle prossime partite dobbiamo incominciare a fare punti, perché le pacche sulle spalle non fanno classifica. Contro Piombino dobbiamo vincere per completare questo processo di crescita”.

LTC Sangiorgese: k.o. a Roero. Next stop Cecina

La LTC Sangiorgese alza bandiera bianca sul campo della Abet Langhe Roero (76-63) con la pesante assenza di capitan Francesco Toso. “Le percentuali non ci hanno aiutato – commenta coach Davide Roncari – siamo partiti contratti e ci siamo fatti prendere dalla frenesia. Da tenere buona la nostra reazione finale, però dobbiamo essere più lucidi nelle situazioni di difficoltà”. Prossima partita domenica 17 alle ore 18 ancora senza capitan Toso e ancora in trasferta, questa volta sul campo della Sintetecnica Cecina. I toscani allenati da coach Roberto Russo sono considerati una possibile mina vagante del girone nonostante arrivino da due sconfitte. “Cecina arriva da una super rimonta a Oleggio, dove era spalle al muro, ma con grinta e grande carattere è rientrata fino al tiro per la vittoria. Pistillo, Banchi e Artioli rappresentano i tre terminali principali, però da queste prime due partite si è visto che tutti sanno essere protagonisti. Noi dovremo essere intensi fisicamente e mentalmente. Mi aspetto una partita con tanti possessi e ritmo alto. Palle perse e rimbalzi potrebbero fare la differenza”.

3 G Electronics Legnano: vittoria con Empoli. Next stop Pavia

Seconda partita e secondo successo “tonante” per Legnano. I Knights strapazzano Empoli (90-68, con 25 punti e 8 rimbalzi di Bianchi – nella foto tratta dal sito di Legnano – 18 punti di Terenzi e 16 punti con 9 assist di Marino). “Siamo stati bravi ad aggredire subito il match – il commento di coach Riccardo Eliantonio – per non dare fiducia sul perimetro a Empoli. Nel secondo tempo ci hanno messo un po’ le mani addosso, ma siamo riusciti a rimandarli indietro. Bel gioco, buona difesa e buona vittoria corale. Adesso speriamo di recuperare Cepic e poi tirando 14/30 da 3 viene tutto più facile”. Prossima partita sabato 16 alle ore 21 al PalaRavizza contro la forte Riso Scotti Pavia, il big match di giornata. I ragazzi di coach Fabio di Bella (ex in maglia Legnano) hanno sinora vinto agevolmente con Robur Varese e Piombino nonostante l’assenza al centro dell’area di Corral. Giocatori importanti come Simoncelli, Sgobba, D’Alessandro, Donadoni e dalla panchina il talento e la freschezza dell’ex Robur Calzavara (14 punti di media) danno ai pavesi la patente di favorita al salto di categoria. Senza Corral, Pavia opta per un gioco ragionato ma più dinamico, senza troppi punti di riferimento nel pitturato e talvolta risulta molto difficile da arginare. Da parte legnanese ha ripreso l’attivazione atletica Cepic, che sabato andrà in panchina e che potrà già giocare all’occorrenza qualche scampolo di partita oppure rinviare l’esordio nel prossimo match contro Borgomanero.

La classifica del girone A

Omegna, Pavia, Vigevano, San Miniato, Legnano, Langhe Roero 4 punti; Sangiorgese, Libertas Livorno, Empoli, Oleggio 2 punti; College Borgomanero, Robur et Fides Varese, Firenze, Cecina, Piombino, Pielle Livorno 0 punti.

Basket, serie B: Legnano e Sangio subito super. La giovane Robur cresce

Basket serieB Robur Sangiorgese Legnano – MALPENSA24