BasketBall Gallaratese, voglia di vincere. La presentazione al Maga

BasketBall Gallaratese presentazione

GALLARATE – Il BasketBall Gallaratese sfila davanti alle moltissime persone accorse l’altra sera al Maga per la presentazione ufficiale della stagione 2018/19. Un evento diventato una consuetudine che ha permesso a tutte le componenti della società biancoblù di presentarsi sul tappeto rosso dell’anfiteatro esterno del museo.  «Credete in noi perché vogliamo solo fare il bene dei vostri ragazzi»: è questo lo slogan lanciato dal presidente Thomas Valentino.

Questione di stile

Una scaletta perfetta che ha alternato la presentazione degli sponsor e delle autorità con l’ingresso delle numerosissime squadre targate BBG che quest’anno saranno al via dei diversi campionati della Federazione Italiana Pallacanestro, dal microbasket fino alla prima squadra che dall’ultimo sabato di settembre sarà impegnata per il secondo anno consecutivo nel torneo di Serie C Gold. «Stiamo facendo qualcosa di incredibile – ha proseguito il numero uno della società – , non tanto per gli ottimi numeri raggiunti quanto soprattutto in termini di educazione e stile. Vedo quello che il nostro staff fa, non posso che esserne entusiasta, lo saranno anche i ragazzi che vestiranno questa maglia».

Orgogliosamente tifosi

Hanno preso la parola anche il sindaco di Gallarate Andrea Cassani, orgogliosamente tifoso del BBG, e alcuni degli sponsor (Safco, Ricola, Generali, Isef, Infocia, Doctorglass, Libertatem, Avion, Tempocasa, Argonavis, Kinesis, Progrip, I Ronchi, Gallotti, Mindcube) che sostengono la società. Sul palco, prima di tutti, la padrona di casa Emma Zanella,  la direttrice del Maga che per la seconda volta ha fatto da prestigiosa cornice all’inizio della stagione. E poi ancora Enrico Cantù di Generali, Alfonso Cassarino di Remax, Filippo Carzaniga di Fimer, i responsabili de I Ronchi e Luca Germani, patron del main-sponsor Safco. Spazio anche per i vincitori dei due contest proposti tra agosto e settembre sui social, ovvero Lorenzo Broggian, Mattia Ferrazzi, Riccoardo Taschetta, Nicolò Mosele, Luca Galli e Filippo Gaiazzi.

Non ci sono immagini in questa galleria.

Un hub provinciale

L’infaticabile e insostituibile gm Massimiliano Leone ha voluto rimarcare l’importanza della sinergia con Cardano e Casorate, definendo la collaborazione come un grande “hub provinciale”. Il dirigente Roberto Galli ha spiegato che «l’obiettivo è quello di fare crescere i nostri ragazzi in palestra secondo sani principi». Matteo Cucco, vecchio-nuovo arrivo in casa BBG, neo direttore sportivo, ha introdotto la prossima avventura della C Gold: «Stiamo lavorando tanto con la prima squadra, quella che deve essere l’obiettivo di tutti questi ragazzi. Stiamo uniti e divertiamoci insieme». Al culmine della serata hanno sfilato proprio gli atleti della prima squadra, capeggiati dal coach Chicco Sassi e da capitan Luca Ciardiello. «Sono qui da poche settimane – ha commentato il neo-tecnico del BasketBall Gallarate – ma il primo impatto è positivo. Ho trovato persone con tanta passione e voglia di fare, aspetti fondamentali per poter far bene. Vorrei poi fare un grosso in bocca al lupo ai ragazzi e agli allenatori delle giovanili; lo staff guidato da Alessandro Ferri sta facendo un gran lavoro, ho già potuto apprezzare l’ottimo operato di tutti. Spero che il più possibile di questi ragazzi possano giocare in prima squadra». Infine la parola al capitano: «Siamo una formazione in parte nuova. L’anno scorso abbiamo raggiunto l’obiettivo salvezza all’ultimo momento, quest’anno proveremo a centrarlo molto prima. Ringrazio chi c’era l’anno scorso e do il benvenuto ai nuovi acquisti Moraghi, Battilana e Calzavara. Forza Gallarate».

BasketBall Gallaratese presentazione – MALPENSA24