Apre anche la caserma di Cardano? Bellora: «Ora tocca a noi»

caserma carabinieri cardano

CARDANO AL CAMPO – Con il taglio del nastro, domani 10 novembre, della caserma dei carabinieri a Samarate, dopo anni di attese e lavori infiniti, il pensiero si rivolge immediatamente anche al restante gruppo dei complessi sparsi per la provincia la cui gestazione prese avvio negli stessi anni. Una di queste sedi è quella di via Ruberto a Cardano al Campo, la cui genesi risale al 2004 e di fronte alla cui realizzazione cittadini e amministrazione sono stati solo spettatori. Nelle ultime ore sembra però spuntare la luce in fondo al tunnel.

Cantiere aperto per anni

«Dal Provveditorato ai lavori pubblici pare che la caserma sia in fase di consegna e che stiano stabilendo in che modo gli uomini verranno dislocati a Cardano» fa sapere il sindaco Angelo Bellora. Sarebbero in ultimazione dunque le ultime fasi del collaudo nello stabile, e pare che nella scorsa estate si siano visti anche gli arredi. Il condizionale è d’obbligo per i corsi e ricorsi storici della costruzione del presidio militare, che in oltre dieci anni è stato un perenne cantiere aperto dove si sono avvicendate diverse ditte. L’amministrazione di Cardano, per quanto è stato possibile, ha sollecitato e si è indignata, ma l’allora giunta guidata da Mario Aspesi si limitò a dare in comodato d’uso la struttura di via Ruberto: l’appalto è stato interamente gestito poi a livello nazionale, mentre la direzione dei lavori, appunto, dal Provveditorato interregionale per le opere pubbliche di Lombardia e Liguria.

«Contiamo sui carabinieri in città»

Negli anni troppe volte la nuova caserma è stata data per fatta. Al punto che, anche adesso, il sindaco Bellora si trova ad essere scettico seppur fiducioso, e conta di confrontarsi con i vertici per avere un’ufficialità nei prossimi giorni: «Le comunicazioni sull’effettiva fine dei lavori sono state sempre vaghe: quando si presenteranno materialmente a noi con le chiavi in mano, ecco, saremo lì un’ora dopo. A Cardano contiamo molto sulla presenza dei carabinieri per rafforzare anche la collaborazione con il corpo di polizia. Per la percezione di sicurezza dei cittadini avere la caserma (che non sarà però un comando h24, ndr) vuol dire tanto». Ci sarà da attendere nelle prossime ore per qualche notizia in più, dunque: «Spero, sabato mattina a Samarate, di poter dire ai miei colleghi sindaci: ci vediamo a Cardano per la nostra inaugurazione».

caserma carabinieri cardano – MALPENSA24