Busto, rinnovato il parcheggio Giussano: Agesp punta su innovazione e green

busto parcheggio giussano agesp
Da sinistra: il dg di Agesp Gianfranco Carraro, il responsabile Parcheggi di Agesp Marco Quarantotto e l'Au Alessandro Della Marra

BUSTO ARSIZIO – Parcheggi al passo con l’innovazione tecnologica: Agesp aggiunge un altro tassello al puzzle. Dopo gli interventi di riqualificazione ai parking Einaudi, Venzaghi, Ferrucci e Monti, questa mattina, venerdì 24 gennaio, è stato inaugurato il rinnovato parcheggio Giussano. Alla presenza del direttore generale di Agesp Gianfranco Carraro, dell’amministratore unico di Agesp Attività Strumentali Alessandro Della Marra e del sindaco Emanuele Antonelli.

Prossimo obiettivo: intervenire sul Concordia e in attesa della fine dei lavori dietro al tribunale, dove sta sorgendo il nuovo multipiano e che, secondo le stime temporali annunciate dal sindaco di Busto, sarà pronto tra due mesi.

Barra dritta sul green

Gli utenti del Giussano, da oggi, venerdì 24 gennaio, potranno utilizzare un posteggio maggiormente fruibile e performante soprattutto per quanto concerne automazioni ed accessibilità. «Ringrazio per il lavoro fatto il dg di Agesp Gianfranco Carraro e il nostro responsabile dei parcheggi Marco Quarantotto», ha dichiarato Alessandro Della Marra. Il quale poi ha spiegato che «i lavori eseguiti rientrano nella strategia aziendale di Agesp Attività Strumentale che, per andare incontro alle esigenze dei cittadini, ha puntato molto sulle nuove tecnologie, sull’automatizzazione dei parking e dei sistemi di pagamento. Con particolare attenzione alle soluzioni green, quali l’illuminazione a led e le strumentazioni a basso consumo energetico»

busto parcheggio giussano agesp

I lavori eseguiti

I lavori di manutenzione straordinaria al parcheggio Giussano, che sono stati di natura edile e di sostituzione delle automazioni, fanno di quest’area di sosta a pagamento una delle più avanzate a Busto. Ora, infatti, gli utenti hanno la possibilità di usufruire di una nuova cassa automatica di ultima generazione che consente il pagamento anche tramite carte di credito e bancomat, con schermo touch screen e moderna tecnologia di lettura biglietti contactless.

Dal punto di vista infrastrutturale, è stata effettuata una rivisitazione dell’area (capienza di 197 posti), la sostituzione della cassa automatica, dei gates di entrata e uscita, la sostituzione delle aste a barriere di entrata e uscita, e il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale. Rinnovato anche l’intero impianto di illuminazione mediante la sostituzione di tutte le luci con nuove apparecchiature a led a basso consumo energetico.

L’operazione sopra descritta si colloca nell’ambito del più globale progetto di rivisitazione dei parcheggi cittadini gestiti da Agesp Attività Strumentali, che contano un totale di 2.220 posti auto, di cui 1.425 all’interno di aree posteggio con sbarre e cassa automatica e 795 cosiddetti “on street”, regolamentati a parcometro, che cubano in 12 mesi circa 1 milione e 600 mila euro.

I prossimi interventi

Sono diverse le iniziative in programma per i prossimi mesi. In particolare: verranno posizionati due pannelli (in punti strategici della città) che informeranno in tempo reale sulla disponibilità di posti auto nei vari parking; è in fase di espletamento la gara europea per la sostituzione di tutti i 37 parcometri cittadini con nuove macchine di ultima generazione, alimentate con pannelli solari, dotate anch’esse di tecnologia contactless e con la possibilità di pagamento elettronico. Con le nuove attrezzature, inoltre, sarà possibile, mediante il telecontrollo a distanza, mantenerne costantemente e puntualmente monitorata la loro funzionalità e piena operatività.

agesp parcheggio giussano busto – MALPENSA24