Busto, vigili aggrediti. Rogora: «Tolleranza zero. Via Galilei sorvegliata speciale»

busto vigili aggrediti

BUSTO ARSIZIO – Una ragazzina che beve birra per strada in pieno pomeriggio, un “amico” che spunta dal nulla e colpisce un agente con un pugno. Un terzo ragazzino che passa e lancia «Quelli che per il momento sembrano essere solo coriandoli», gridando «Sbirri di merda». La vicenda si è conclusa con un inseguimento finito in fondo a via Mameli, a poca distanza dalla stazione centrale di Busto Arsizio.

«Via Galilei sorvegliata speciale»

Il fatto è avvenuto oggi, sabato 9 marzo, intorno alle 17.45. La vicenda ha inizio in via Galilei «Luogo che è diventato ritrovo per questi ragazzini e dove ravvisiamo una situazione non più tollerabile – spiega l’assessore alla Sicurezza Massimo Rogora – E per questo sarà oggetto di controlli sempre più serrati. I nostri agenti, che ringrazio per lo straordinario lavoro che svolgono ogni giorno, monitoreranno la zona. Anche con pattuglie in borghese, molto efficaci in queste situazioni». In via Galilei gli agenti del comando di polizia locale, impegnati a tutto campo in un servizio di sicurezza particolare e complesso, visto il Carnevale in corso, hanno notato la ragazzina con la bottiglia di birra in mano, mentre beveva per strada. E bere per strada è vietato da una precisa ordinanza: gli agenti si sono avvicinati per avere i dati della ragazzina e sanzionarla. E la “piccola” bevitrice ha reagito con strafottenza. I vigili sono comunque riusciti ad avere le generalità della ragazza. Mentre verbalizzavano il tutto un altro ragazzotto è sbucato dal nulla e ha colpito con un pugno uno degli agenti, per fortuna senza ferirlo. Altro giro di generalità e mentre gli agenti compilavano il secondo verbale arriva il terzo ragazzino, da poco maggiorenne, che sfila davanti agli agenti lanciando loro addosso dei coriandoli e insultandoli, salvo poi fuggire. Inseguito dai vigili che l’hanno bloccato, con l’aiuto di una Volante della polizia di Stato in zona stazione delle Ferrovie dello Stato. «Il ragazzo ha opposto resistenza e ha insultato di nuovo gli agenti – dice Rogora – E’ stato denunciato». Non solo nella giornata di oggi gli agenti hanno sanzionato altri due ragazzini pizzicati a bere alcolici per strada e comminato un Daspo urbano a un questuante. «Il Carnevale si è svolto senza intoppi – conclude Rogora – Ma di questa situazione, riconducibile alla zona di via Galilei, siamo stanchi. Giro di vite e controlli serrati. E rinnovo il grazie agli agenti per l’enorme lavoro che ogni giorno svolgono».

busto vigili aggrediti – MALPENSA24