Un altro Carnevale senza sfilata a Varese. Concorso online per la “Mascherina d’oro”

L'ultima edizione del Carnevale Bosino di Varese, datata 2019

VARESE – Un altro anno senza Carnevale a Varese. I festeggiamenti pubblici vengono annullati per il terzo anno consecutivo causa pandemia. Ecco quindi che la Famiglia Bosina, da sempre motore della festa di Carnevale, ripropone per il 2022 il concorso online già lanciato lo scorso anno, un’iniziativa aperta ai bambini per eleggere la mascherina (di Carnevale) più bella.

Tre anni senza sfilate

Due anni fa, il 25 febbraio del 2020, il Carnevale Bosino fu uno dei primi eventi a saltare a causa dell’emergenza Coronavirus, che si faceva tangibile proprio in quei giorni in Lombardia dopo il primo caso scoperto a Codogno. Il Comune annunciò l’annullamento della sfilata in osservanza della delibera emanata dal Ministero della Salute in accordo con Regione Lombardia. Anche nel 2021 la situazione pandemica non consentì di organizzare i tradizionali riti del Carnevale. Ad ulteriori 12 mesi di distanza i festeggiamenti pubblici vengono ora nuovamente annullati. L’incertezza dell’ultimo periodo del resto non ha reso possibile la preparazione dei carri, che richiede un lungo lavoro. In totale sono dunque tre gli anni senza sfilate per Varese.

Concorso online

Gli organizzatori del Carnevale di Varese, ovvero la Famiglia Bosina, hanno deciso di onorare la ricorrenza, seppur in un modo alternativo. Come già fatto lo scorso anno viene proposto anche per il 2022 il concorso online per premiare i travestimenti più belli dei bambini della città. Sulla pagina Facebook della Famiglia Bosina è stato pubblicato l’invito a partecipare indirizzato a bambini e genitori. «La pandemia ci costringe nuovamente ad annullare i festeggiamenti pubblici, ma niente paura – si legge nel messaggio del Re Bosino – anche se non possiamo ritrovarci tutti insieme, la Famiglia Bosina organizza ugualmente un concorso per le mascherine. Certo, non sarà una festa con tutti i bambini in maschera, con tanto di sfilata, giochi, musica, merenda per tutti. Serviranno solo delle fotografie».

La Mascherina d’Oro

«Avete preparato II vostro travestimento? Inviateci una foto del/la bambino/a in maschera e potrete partecipare al nostro concorso», continua il messaggio del Re Bosino. Il concorso, che premierà la “Mascherina d’Oro”, è gratuito e la partecipazione è riservata ai bambini che hanno un’età che consente loro di frequentare la scuola dell’infanzia o la scuola primaria (2-11 anni). Le foto devono essere inviate insieme al modulo con il consenso dei genitori entro le 12 di mercoledì 2 marzo all’indirizzo segreteria@famigliabosina.it. I nomi del vincitori e le foto saranno pubblicati sabato 5 marzo, e la premiazione sarà effettuata non appena le restrizioni della pandemia lo consentiranno.