Malpensa, da 70mila passeggeri al giorno a meno di 10 voli

Coronavirus Malpensa aerei partenze

MALPENSA – Prima che scoppiasse l’emergenza Coronavirus erano 70mila circa i viaggiatori che transitavano ogni giorno da Malpensa (nelle foto di Marco Minari). Ora sono scesi a mille e la prossima settimana il numero è destinato a decrescere ancora. «Per la prossima settimana abbiamo in programma 8-10 voli al giorno». Lo ha detto il Chief Operating Officer di Sea, Alessandro Fidato, in audizione con la commissione Partecipate di Palazzo Marino che si è svolta ieri 20 marzo in videoconferenza.

Pochi voli

Giovedì a Malpensa, dove da una settimana è operativo soltanto il Terminal 2, si è registrato il transito di 1.500 passeggeri tra arrivi e partenze. Circa 80 movimenti, 35 passeggeri (tra arrivi e partenze), e 45 cargo. Ma il numero diminuirà ancora perché nel frattempo hanno interrotto le operazioni anche Egypt Air e Iran Air, tra le poche compagnie straniere che ancora non avevano abbandonato lo scalo varesino. Salvo eccezioni sono ormai soltanto quattro i vettori che operano stabilmente su Malpensa: Alitalia con diversi voli domestici verso le principali città italiane, Neos impegnata nella difficile operazione di rimpatrio degli italiani rimasti all’estero, e le tedesche Lufthansa ed Eurowings con almeno due/tre voli verso i loro principali scali di riferimento (in particolare Dusseldorf, Francoforte e Monaco di Baviera). Pensarlo un mese fa sarebbe stato assurdo, e invece oggi non esiste un collegamento da Milano per Londra, Parigi o Barcellona.

Coronavirus Malpensa aerei partenze

Sicurezza in aeroporto

I vertici di Sea hanno inoltre hanno rese noto le misure di sicurezza adottate al Terminal 2 per far fronte all’emergenza Coronavirus in ottemperanza alle direttive governative: è operativo il controllo della temperatura, sono state già distribuite oltre 15mila mascherine,  ci sono 80 colonnine per l’erogazione di gel disinfettanti e un servizio di pulizia h24 potenziato con prodotti specifici per la sanificazione delle superfici (ogni giorno vengono puliti tutti i cobus in funzione). Sono inoltre operativi giorno e notte tre presidi sanitari con medici e infermieri.

MALPENSA – Prima che scoppiasse l’emergenza Coronavirus erano 70mila circa i viaggiatori che transitavano ogni giorno da Malpensa (nelle foto di Marco Minari). Ora sono scesi a mille e la prossima settimana il numero è destinato a decrescere ancora.

Coronavirus Malpensa aerei partenze – MALPENSA24