Passeggiata in brughiera con il Comitato che da due anni difende il territorio

brughiera comitato passeggiata

MALPENSA – Una passeggiata in brughiera a due anni dalla costituzione del comitato omonimo, per piantare nuovi alberi e soprattutto trasmettere alle nuove generazioni il rispetto e l’amore per la natura, insieme alla voglia di difendere il proprio territorio. La passeggiata d’autunno organizzata dal Comitato Salviamo la Brughiera è prevista per la prossima domenica 25 novembre.

ferrovia t2-gallarateUniti contro i nuovi binari

Si è tenuta lo scorso 21 novembre, infatti, la Giornata nazionale degli alberi istituita nel 2010. Il Comitato Salviamo la Brughiera intende non solo celebrare questo giorno, ma anche, a due anni dalla sua costituzione, infondere amore per la natura e rispetto alle generazioni future, “piantando” in senso letterale e metaforico qualcosa per i più giovani. Da due anni è proprio l’amore per il territorio che spinge il Comitato ad impegnarsi per impedire la realizzazione del collegamento ferroviario T2-Gallarate, il doppio binario che dovrebbe unire l’aeroporto di Malpensa alla linea Milano-Domodossola proprio passando attraverso i boschi di Casorate Sempione. Progetto che ha sollevato molte proteste tra cui appunto quelle di associazioni e ambientalisti.

Regalo ai giovani

Sono però proprio le generazioni future che «avranno l’importante compito di proteggere e sorvegliare la brughiera». Per questo il Comitato propone per la prossima domenica 25 una passeggiata del tracciato di circa 5.5 km da percorrere in due ore. Il ritrovo è al “Casoteo” in via Montello ai Ronchi di Gallarate alle 9.45. Nel corso della passeggiata saranno messe a dimora delle piantine di essenze autoctone provenienti dal vivaio forestale del Parco del Ticino: un regalo per la brughiera e per gli adulti di domani, per difendere e valorizzare un patrimonio naturale che è di tutti.

brughiera comitato passeggiata – MALPENSA24