Per i giovani del decanato di Gallarate l’incontro con l’arcivescovo è on line

arcivescovo mario delpini gallarate

GALLARATE – L’emergenza sanitaria ha bloccato le visite pastorali di Mario Delpini ai decanati della diocesi di Milano. Ma per volere dell’arcivescovo è arrivato il momento di riprendere, con i mezzi che la tecnologia mette a disposizione per eliminare la possibilità di contagio da Covid. Si inizierà in videochat con i giovani (18-30enni) del decanato di Gallarate nell’ambito di una serata pensata appositamente per loro.

L’incontro con i giovani di Gallarate

L’appuntamento è per giovedì 23 aprile alle 21. L’invito alla partecipazione è rivolto ai gruppi giovanili del decanato, ai loro educatori e a tutti quei giovani interessati a un confronto virtuale, ma reale, con l’arcivescovo sulle grandi domande e sulle questioni aperte in campo ecclesiale, politico, sociale e più in generale all’interno del quadro piuttosto articolato delle relazioni tra le giovani generazioni e il mondo degli adulti.

Delpini in videochat

Monsignor Delpini sarà in videochat e potrà rispondere alle domande – o agli spunti di riflessione – che arriveranno dalla platea. I giovani avranno anche l’opportunità di raccontare all’arcivescovo le esperienze di preghiera, di gruppo (anche a distanza) e di servizio che vivono nella loro comunità pastorale. La serata si concluderà con una preghiera semplice e un mandato missionario. «Basta una scintilla perché si accenda un grande fuoco», ripete spesso Delpini.  Per partecipare al collegamento online si può scrivere una mail a  donmarcousuelli@gmail.com oppure a celebrazioni.ga@gmail.com.

Delpini giovani decanato gallarate – MALPENSA24