L’eredità del Sessantotto: cinquant’anni dopo al Quarto Stato di Cardano

sessantotto incontro cardano

CARDANO AL CAMPO – Sono trascorsi esattamente cinquant’anni dal Sessantotto. I dibattiti, le lotte, le idee di un clima politico sociale che ha segnato la storia italiana: gli anni del Sessantotto sono passati e hanno lasciato un segno anche a Cardano al Campo. Ragion per cui il circolo Quarto Stato ha organizzato una serata per prendere di nuovo in mano quelle idee, rendere di nuovo vivi quei dibattiti che hanno scritto pagine e pagine della nostra storia.

Dialogo con i protagonisti

Domani 29 novembre un incontro al circolo Quarto Stato per ripercorrere quei giorni, con i protagonisti del territorio, i giovani di ieri, che hanno vissuto quella grande e complicata stagione culturale. Grazie all’aiuto di musicisti e interpreti del territorio si passeranno in rassegna le scelte di allora, ma non solo. Qual è l’eredità del Sessantotto arrivata ad oggi? Proprio per questo, “Anche da qui” è il nome dell’evento scelto proprio per rimarcare il fatto che la grande storia ha attraversato Cardano al Campo, e che un segno sì, lo ha lasciato. Un dialogo con i protagonisti di allora sarà dunque l’evento di domani, a partire dalle 19.30, con la presenza di Massimo Ceriani, le musiche di Ignazio Cavarretta e gli interventi di Mario Agostinelli, Alberto Colombo, Maria Grazia Azzarelli, Giovanni Aliverti, Gilberto Squizzato, Claudio Caretta.

sessantotto incontro cardano – MALPENSA24