Escalation di truffe a Golasecca. L’appello del sindaco Ventimiglia: «Segnalate»

rescaldina truffe anziani come difendersi

GOLASECCA – L’ultima truffa in abitazione a Golasecca è stata compiuta soltanto ieri, 21 febbraio, in via Puccini. Ma secondo il sindaco Claudio Ventimiglia sono diversi i tentativi di raggiro messi in atto nelle ultime settimane in paese. Alcuni colpi riescono, come per esempio in una casa di via Garibaldi alcuni giorni fa, altri no. Ma l’amministrazione comunale invita la popolazione a tenere gli occhi aperti e a diffidare da chiunque suoni al campanello.

L’appello del sindaco

«Gli autori di questi reati sono per lo più uomini di giovane e media età, vestono abbigliamento scuro e hanno al petto un non meglio descritto tesserino di riconoscimento», spiega il primo cittadino. «Si presentano al cospetto delle vittime (per lo più anziani soli in casa) dicendo loro di essere mandati dal Comune oppure da gestori di varie società, come per esempio Enel, aziende del gas, Alfa,  per poi circuirli, truffarli e derubarli. Chiediamo dunque la massima collaborazione da parte degli iscritti al Controllo del Vicinato e a tutta la cittadinanza, segnalando persone e auto sospette che si aggirano per il paese, descrivendo in modo più chiaro possibile i soggetti, i mezzi da loro utilizzati (modello, colore e targa) e quant’altro di utile da fornire alle forze dell’ordine. Ringrazio sin da ora tutti per la preziosa collaborazione».

LEGGI ANCHE:

Truffe anziani golasecca – MALPENSA24