Forza Italia corteggia il sindaco di Busto. Taldone: «Per Antonelli porte aperte»

taldone antonelli forza italia

BUSTO ARSIZIO – Tutti lo vogliono. Toti lo invita a intervenire alla convention di “Cambiamo!” a Brescia e Forza Italia, per voce del vice commissario provinciale azzurro Giuseppe Taldone, gli apre le porte del partito di Berlusconi: «Io l’ho invitato a fare il passo. La decisione però spetta a Emanuele Antonelli. Qualora decidesse di iscriversi al nostro partito, il sindaco di Busto sarebbe il benvenuto».

Porte aperte

Sabato 5 ottobre, alla convention provinciale di Forza Italia, ci sarà anche Emanuele Antonelli. Una presenza che, diciamolo subito, non cela alcuna intenzione di aderire al partito di Berlusconi. E’ solo un invito accettato, che si spiega con l’amicizia che lega il primo cittadino bustocco al vice commissario dei berlusconiani Taldone.

«Ho invitato personalmente Antonelli a venirci a trovare sabato a Varese», spiega Taldone. «Mi farebbe piacere ascoltare anche un suo intervento. Con il sindaco di Busto c’è un rapporto di stima e amicizia che nasce fin dai tempi in cui lui era coordinatore del Popolo delle libertà ed è proseguito con il mio fermo sostegno nel partito alla sua candidatura a sindaco. Per questo, nell’invitarlo alla convention, ho anche detto ad Antonelli che Forza Italia ha bisogno di amministratori come lui».

Da Brescia a Varese

La recente presenza del primo cittadino all’appuntamento bresciano di “Cambiamo!” non muta la posizione di Taldone: «Antonelli è da sempre un uomo del centrodestra. E il fatto che abbia accettato l’invito del governatore Toti non lo mette certo in contrasto con quelli che sono da sempre i suoi valori politici di riferimento. Anche l’essere civico, aspetto sul quale spesso insiste, credo sia in linea con l’idea di politica e di rilancio che sta maturando in Forza Italia». Infine il vice commissario conclude: «Tengo a sottolineare che l’invito rivolto ad Antonelli non è bassa “campagna acquisti” di partito. In questo momento l’obiettivo è riaprire al nostro interno un dibattito, che abbia al centro la politica con la P maiuscola e sappia coinvolgere e non escludere. In tal senso, la proposta al sindaco di Busto è solo un’idea. Che solo lui potrà dire se buona oppure no».

forza italia antonelli taldone – MALPENSA24