I Legnanesi, Raul Bova e Luca Ward: riparte la stagione teatrale a Cassano

teatro cassano legnanesi ghost

CASSANO MAGNAGO – Attesi e graditi ritorni, come quelli dei Legnanesi e di Paolo Cevoli. Ma anche novità che anticipano i tour nazionali, come il musical di Ghost. E’ pronta a ripartire la 51esima stagione teatrale di Cassano Magnago, che a partire da novembre porterà in città Raul Bova, Luca Ward, Angela Finocchiaro, Gaia de Laurentis. Nomi importanti del teatro che fanno, della stagione cassanese, una vera perla dell’offerta culturale: i dettagli sono stati presentati oggi 19 settembre.

La Broadway del Varesotto

Un vero fiore all’occhiello, appunto, che il Comune da sempre sostiene: «La nostra stagione teatrale è uno dei pilastri culturali di Cassano Magnago – ha commentato il sindaco Nicola Poliseno – insieme alla stagione musicale in villa. E, collaborando attivamente con la parrocchia, riusciamo a rendere vivo il teatro tutto l’anno anche per altri eventi». Una stagione di spessore, che nulla ha da invidiare alle città vicine, anzi: numeri incredibili, a volte il 100 per cento di abbonati, hanno reso famosa Cassano come la Broadway del Varesotto. E l’anniversario del 50esimo, lo scorso anno, è stato «uno stimolo per fare ancora di più e meglio, sostenuti da una squadra di volontari incredibili» ha ricordato il direttore artistico Maurizio Tosatti. E anche il nuovo parroco, don Andrea Ferrarotti, da poco in città, ha riconosciuto che «raramente si vede nelle città minori un programma così ricco. Ed è importante continuare a investire su teatro, cinema e cultura in genere: sono i mezzi per parlare alla gente, oggi».

Il programma

Si comincia, con cinque date fuori abbonamento: dal 6 al 10 novembre tornano I Legnanesi, reduci dal successo stratosferico su Rete4, che portano a Cassano il loro ultimo spettacolo. Si parte poi il 23 novembre (con replica il 24) con Love Letters: la coppia sul palco e nella vita è quella di Raul Bova e Rocìo Munoz. Il 12 dicembre tocca a Federico Buffa, con Il rigore che non c’era. Stefania Rocca sale sul palco due volte, il 17 e il 18 gennaio, con Silenzio Grande. Grande attesa per il musical più in voga del momento, Full Monty, con Luca Ward e Paolo Conticini, il 4 e il 5 febbraio. Angela Finocchiaro sarà sul palco il 28 febbraio con Ho perso il filo. Un altro musical, tratto dall’indimenticabile film con Patrick Swayze e Demi Moore: Ghost sarà a Cassano il 10 marzo. Gaia de Laurentis e Ugo Dighero porteranno in scena Alle 5 da me. Si conclude con una doppietta, 16 e 17 aprile, con La sagra familia di Paolo Cevoli, uno dei più amati della scorsa stagione. Questo perché gli organizzatori, per garantirne sempre una buona riuscita, sottopongono agli abbonati un questionario per conoscere la loro opinione sui singoli spettacoli: uno dei tanti segreti per una stagione teatrale che, da oltre cinquant’anni, riempie il teatro di Cassano.

teatro cassano legnanesi ghost – MALPENSA24