Le donne non sono sole: centri e telefoni antiviolenza attivi anche nell’emergenza

violenza donne aiuto telefono

LEGNANO – “Restare a casa” per sconfiggere il virus è l’imperativo di questa emergenza sanitaria, ma non per tutte le donne la casa è un luogo sicuro: per alcune, “casa” può significare violenza. L’isolamento e la convivenza forzata rischiano di aggravare la condizione di pericolo che molte donne vivono, ma c’è chi non si dimentica di loro. È possibile chiedere aiuto al numero di telefono 1522 o scaricare la app (su Google Store e Apple Store, digitando il testo “1522” nella barra di ricerca) per chattare con un’operatrice senza la necessità di chiamare. La Rete Antiviolenza Ticino Olona è attiva 24 ore su 24 al numero 329 5870862, mentre il Centro Antiviolenza “Filo Rosa” Auser di Legnano risponde al n. 348 3212482 martedì, giovedì e sabato dalle ore 10.00 alle 13.00, mercoledì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00.

violenza donne aiuto telefono – MALPENSA24