Leonardo Martinelli: “Espugnato il Friuli grazie al nostro Diabolik”

Leonardo Martinelli 

Abbiamo finalmente espugnato il Friuli. L’anno scorso avevamo capito proprio lì che con il Maestro saremmo finiti male, oggi grande prova di squadra, pur se ci siamo complicati la vita da soli. Facciamo tutto noi, gran gol di Kessie su appoggio di Ibra, non finalizziamo diverse ripartenze e regaliamo un rigore (c’era?) con palla diretta sul fondo. Meglio così, mostriamo il nostro carattere e soprattutto assistiamo ad uno di quei gol di cui parleremo ancora tra anni.
Inutile dire chi lo segna, LUI, come Diabolik. Anche oggi un rigore netto non concesso, sarà opportuno vigilare su questi fatti, perché sembra già essersi alzato un forte vento che fa correre ‘a Roma (Lunedì scorso rigore inventato) e ‘a Lazio, oggi miracolata e rigore solare non dato al Torino. Gattuso perde con un Sassuolo decimato e Conte si salva nel recupero per la terza volta nelle ultime partite. Ma va bene così.

Leonardo Martinelli Milan-Malpensa24