L’intitolazione di Malpensa: da Falcone e Borsellino a Berlusconi

malpensa marantelli lega pd

Egregio direttore,
l’intitolazione di Malpensa a Silvio Berlusconi, così come annunciata dal ministro Salvini, mi induce a ricordare a chi sono stati dedicati gli aeroporti più importanti del nostro Paese. Le faccio qualche esempio: Roma Fiumicino a Leonardo da Vinci, Genova a Cristoforo Colombo, Venezia a Marco Polo, Verona a Catullo, Pisa a Galileo Galilei, Bologna a Guglielmo Marconi, Bergamo a Caravaggio, Palermo a Falcone e Borsellino. Non c’è altro da aggiungere se non che Malpensa, il più importante scalo del Nord Italia, avrà il nome di Berlusconi, persona illustre, non c’è dubbio, e diventata famosa nel mondo per il Bunga Bunga.
Cordiali saluti
Giovanni Scotti

***

Egregio direttore,
 intitolare Malpensa a Silvio Berlusconi è il segno del totale decadimento delle nostre istituzioni. Non è nemmeno una sorpresa questa decisione, già in Consiglio regionale ci eravamo schierati contro queste proposte di beatificazione di Berlusconi. In Italia siamo passati dall’ intitolare aeroporti a Falcone e Borsellino a Berlusconi, da chi combatteva la mafia a chi per anni ha imbarazzato l’Italia nel mondo. E ora vogliono che il mondo ci rida dietro atterrando nel nostro paese.
Nicola Di Marco
capogruppo M5S Lombardia

L’aeroporto di Malpensa intitolato a Silvio Berlusconi. L’annuncio di Salvini

malpensa intitolazione lettere – MALPENSA24