Gallarate, Colombo (FdI): «Provincia taglia le ore palestra alla Virtus. Serie A a rischio»

Gallarate ospedale marco colombo
Il consigliere provinciale di FdI Marco Colombo

GALLARATE – «Assurdo che per una mancata programmazione dell’utilizzo delle palestre la Virtus ginnastica rischia di non poter essere all’altezza della Serie A appena conquistata. La Provincia trovi una soluzione». A lanciare il grido d’allarme è Marco Colombo, presidente del consiglio gallaratese e consigliere a Villa Recalcati in quota Fratelli d’Italia.

Meno ore palestra

La situazione è piuttosto semplice da spiegare. La Virtus da una vita si allena alla palestra del Gadda Rosselli. Struttura di proprietà della Provincia di Varese e che occupa (pagando il contributo stabilito) per 5 giorni la settimana. Questa è anche l’unica palestra che, grazie all’altezza, permette di svolgere tutta una serie di allenamenti impossibili in altre strutture.

Per la prossima stagione però pare sia sorto un inghippo: «Provincia – racconta Marco Colombo – ha appena comunicato alla società che è sono arrivate altre richieste per la palestra del Gadda Rosselli e che quindi la disponibilità per la Virtus scendo da 5 a 3 giorni la settimana. Ora, da quel che mi risulta la società che ha fatto richiesta non ha necessità di avere una struttura di quell’altezza. La ginnastica gallaratese invece non ha altro spazio idoneo che quello. Non solo, ma la Virtus ha detto di essere disponibile a cedere, valutando le varie esigenze, anche la loro palestrina».

Serve coordinamento

Eppure al momento di risposte concrete per una soluzione non sono arrivate. «Questa è la dimostrazione di come a Villa Recalcati non ci sia un briciolo di programmazione. Eppure sono be tre i consiglieri provinciali di maggioranza che hanno competenza sulle strutture sportive e scolastiche. Basterebbe mettersi al tavolo, ascoltare e confrontarsi per trovare una via. Purtroppo però non accade».

gallarate virtus palestra – MALPENSA24