Lonate, divieto di balneazione permanente nel Ticino

ponte ticino lonate

LONATE POZZOLO – Vietato fare il bagno nel Ticino e nei suoi canali: a disporlo è stato il sindaco di Lonate Pozzolo, Nadia Rosa, con ordinanza ad effetto permanente.

Per garantire la salvaguardia dei cittadini e anche dei non residenti, Rosa ha disposto con un ordinanza di ieri, 22 luglio, il divieto permanente alla balneazione nelle acque del fiume Ticino, lungo le sponde di pertinenza del Comune di Lonate Pozzolo e nelle acque del Canale Villoresi, del Canale Industriale e del Naviglio Grande nei tratti interessati il territorio Comunale. Il fine è quello di garantire la salute delle persone «con particolare attenzione alla possibile scarsa qualità delle acque di balneazione del Fiume Ticino, nonché a tutela della sicurezza in quanto sulle sponde di pertinenza di questo Comune non vi sono località rivierasche, con caratteristiche di accesso e fruibilità in condizioni di sicurezza per gli utenti». Spetterà alla polizia locale e alle forze di polizia il compito di far rispettare l’ordinanza che ha un effetto permanente e quindi è valida fino a eventuale revoca.

lonate pozzolo bagni ticino – MALPENSA24