Magnago, gli scavi per le tubazioni portano alla luce una tomba romana

magnago tomba romana scoperta

MAGNAGO – Che, in fondo, quella fosse area archeologica, non era un mistero né per lo stesso Comune, né tantomeno per alcuni cittadini, ma lo stupore e la curiosità, comunque, sono stati ugualmente grandi, tanto che subito la notizia ha cominciato a circolare in paese. Una tomba romana scoperta nelle scorse ore in via Fratelli Bandiera a Bienate di Magnago, o almeno queste le prime indicazioni arrivate, anche se ovviamente bisognerà attendere i prossimi e più approfonditi studi per avere una quadro preciso e dettagliato.

In via Fratelli Bandiera

«Si tratta, da quanto si è capito dai primi riscontri, di una struttura risalente molto probabilmente al primo secolo dopo Cristo – spiegano dal palazzo municipale – E all’interno sono state rinvenute pure una serie di reperti in ceramica e in bronzo (vasi e oggetti per la libagione), oltre ad una moneta». Il tutto, insomma, mentre gli operai erano impegnati in interventi per le tubazioni.

tomba romana magnago

Già area archeologica

«E’ importante sottolineare – concludono dal Comune – che, essendo a conoscenza che quella zona fosse già stato individuata come area archeologica, prima di dare avvio ad ogni lavoro, viene informata la soprintendenza, che manda sul posto appositi archeologi di una ditta, appunto per monitorare la situazione durante gli scavi, pronti ad interrompere l’attività qualora venga trovato qualcosa (la cosiddetta archeologia preventiva). Così, dunque, è stato fatto nel caso specifico, con i reperti che adesso saranno recuperati dalla stessa soprintendenza, per effettuare le necessarie e attente analisi a riguardo e stabilire i singoli dettagli di quanto scoperto».

magnago tomba romana scavi – MALPENSA24