MARINAIO BLUCERCHIATO: “Grazie Gigio, grazie Mister. Che Samp”

emilio rizzo

Emilio Rizzo

Doveva essere una battaglia e battaglia è stata. Si parte con un regalo clamoroso di Gigio Donnarumma che confeziona un assist spettacolare che mette Defrel davanti alla porta vuota con il pallone da spingere facile in rete dopo solo 30 secondi. Poi però la Samp legittima abbondantemente la vittoria con una prestazione ottima, maschia. In questa vittoria c’è lo zampino di mister Giampaolo che è riuscito a trasmettere grinta e concentrazione ai ragazzi. La squadra a tratti ha fatto un pressing alto mettendo in atto anche il classico tiki taka con passaggi orizzontali che spesso ha fatto correre a vuoto i rossoneri per 3/4 di partita. L’ho criticato, il mister, ma in questa vittoria devo essere onesto intellettualmente: c’è molto del suo lavoro senza ombra di dubbio. Menzioni speciali per Colley, imperioso, Andersen, deciso e sicuro, e Defrel che sembra essere rinato dopo l’episodio dell’incidente stradale e la guida in stato di ebbrezza. Decisamente sta risalendo la china. Allo stadio atmosfera fantastica, abbiamo cantato tutti e anche questo ci ha spinti. Altra menzione speciale, ammetto di essere iperscaramantico, per l’esordio della sciarpa confezionata da mia mamma con i colori blucerchiati. Ha portato molta fortuna direi e credo la userò fine a fine stagione anche se è di lana eh eh. Ci aspetta una settimana dura con Torino fuori e Roma in casa. Queste due partite ci diranno che finale di stagione aspettarci. Delle vicende societarie non ne parlo, i tifosi sognano, intonano cori per il mitico Gianluca Vialli, ma ancora di concreto non esiste nulla. Esiste solo l’unione calcio Sampdoria. Alla prossima.

Marinaio blucerchiato Sampdoria Malpensa24