Musica elettronica, a Castiglione il festival Hamlet Synthesized celebra la radio

castiglione festival hamlet radio 02

CASTIGLIONE OLONA – «Dopo il successo della prima edizione, e degli eventi successivi che si sono svolti sotto l’egida di Hamlet Synthesized, non solo abbiamo organizzato per il 14 luglio degli appuntamenti nel format già visto a maggio 2023, ma abbiamo anche aumentato e diversificato le nostre proposte con tante altre iniziative». Stefano Bruno ha illustrato alcuni particolari della manifestazione dedicata a musica, arte e cultura elettronica che avrà inizio oggi, giovedì 11, e continuerà fino a domenica; «a partire dal nostro primo laboratorio: a Varese il TuMiTurbi  ospiterà un concerto di improvvisazione e il reading seguente, in cui gli spettatori saranno chiamati a partecipare con testi musicati da loro».

Tra gli ospiti Enrico Cosimi, un punto di riferimento per i sintetizzatori

«Venerdì è in programma un evento in collaborazione con l’MMT di Milano che dopo l’intervento del professore Cesare Camardo vedrà esibirsi dal vivo Walter Prati e Mario Mariotti ed è quindi l’unico a pagamento del festival», ha ricordato Bruno. «Sabato avremo l’emozione e il piacere di ospitare Enrico Cosimi, un punto di riferimento imprescindibile per tutti quanti amano i sintetizzatori: in Italia è l’unico che abbia mai scritto dei testi sulle tecniche relative a questi strumenti. Celebreremo anche i cento anni dalla prima trasmissione radiofonica nella Penisola andando a mischiare onde FM e strumenti naturali come un violino di pietra: seguiranno una suite in cinque atti e Dj Vigor allieterà chi tra il pubblico porterà i propri auricolari e la propria radio con una silent disco tra le mura del centro storico. Domenica tornerà Maddalena Novati di Nomus per parlarci del Prix Russolo e si svolgerà “Te lo vedi e te lo suoni”, incontro dove si potrà provare a utilizzare macchine come theremin, drum machine e campionatori. Quest’anno saranno poi presenti per tutta la giornata bancarelle, stand gastronomici e truck food con aree di ristoro ombreggiate».

Esplorazione sonora con spettacoli dal vivo, workshop e conferenze

Nel suggestivo borgo quattrocentesco di Castiglione Olona il contrasto tra antico e moderno dà vita a una manifestazione unica: Hamlet Synthesized. Il termine inglese “Hamlet”, oltre a essere il nome del personaggio shakespeariano, ha anche il significato di piccolo villaggio, di “borgo”. Festival di musica elettronica si propone di creare un percorso di esplorazione sonora attraverso performance live, workshop e conferenze. L’ambizione è quella di coinvolgere anche un pubblico non avvezzo a queste sonorità, cercando di stimolare una risposta il più personale possibile.
L’obiettivo è inoltre offrire una vetrina agli artisti che difficilmente trovano spazi pubblici per esibirsi in questo ambito e creare nuove sinergie locali e internazionali per dar voce anche agli strumenti non convenzionali, tanto cari a Luigi Russolo, pioniere della musica sperimentale, che ha a lungo vissuto nella provincia di Varese.
Nell’edizione di Hamlet Synthesized di quest’anno parte degli eventi sarà dedicata alla radio, in occasione del centesimo anniversario della sua prima trasmissione italiana; nella sala espositiva di via Mazzini si potrà anche ammirare una collezione di oltre quaranta tipi di radio differenti e un’installazione ispirata all’opera “Radio Music” di John Cage del 1956.

castiglione festival hamlet radio 05

Il programma

Quest’anno Hamlet Synthesized, che gode del patrocinio del Comune di Castiglione Olona, sarà preceduto giovedì 11 luglio da un evento pre-festival in collaborazione con il TuMiTurbi di Varese. Alle 18 sarà possibile partecipare a “L’improvvisazione nell’accompagnamento musicale”, workshop a cura di Lele Pescia; alle 21.30 si svolgerà “SL(h)AMlet! – Poesia, letture e musica”, con – insieme a Pescia – Ksenja Laginjia, Rossana Girotto e Doriana De Vecchi.
Durante tutto il festival saranno in mostra le opere del maestro Giuseppe Angelo Bertolio a “C’è Simone” e radio, in occasione dei cento anni della prima trasmissione in Italia, alla sala espositiva in via Mazzini.
Gli eventi, gratuiti, si terranno anche in caso di maltempo. Per maggiori informazioni e aggiornamenti, il sito da consultare è www.hamletworld.it. Sono partner del Festival Alfredopino Artestudio, Caffè Del Borgo, Caffè Lucioni, C’è Simone, Kubeart, Hamlet, L’Arte degli Antichi Mestieri, La Dislocanda, Metropolitan Lab, MMT, Nomus, One Web Radio, Pro Loco Castiglione Olona, TuMiTurbi, Ufficio Cultura e 2 Play Studio. Qui di seguito è indicato il programma delle giornate:

Giovedì 11 luglio

Pre-festival ai Magazzini TuMiTurbi, via De Cristoforis 29, Varese

18.00 – Workshop “L’improvvisazione nell’accompagnamento musicale” a cura di Lele Pescia, ingresso: 10 euro

21.30 – “Madrigalismo elettrico”, poesia, letture e musica con Lele Pescia, Ksenja Laginjia, Rossana Girotto e Doriana De Vecchi. Il pubblico è invitato a partecipare attivamente con il contributo di opere personali o letture che verranno musicate live in maniera improvvisata

Venerdì 12 luglio

Ex sala consiliare, piazza Garibaldi, Castiglione Olona

  • 21.00 – “Serata del non ascolto”, conferenza a cura del professore Cesare Camardo
  • 22.00 – “Soffio elettrico #2”, Mario Mariotti (tromba) e Walter Prati (elettronica), ingresso: 5 euro (organizzato da MMT)

Sabato 13 luglio

Corte del Doro, via Roma, Castiglione Olona

  • 17.30 – “Arp 2006 M..: tips and tricks”, workshop di Enrico Cosimi

Ex sala consiliare, piazza Garibaldi, Castiglione Olona:

  • 21.00 – Per celebrare i cento anni anni dalla prima trasmissione elettronica italiana: “RadioPietra”, concerto per elettronica e primitiva con Francesca Coizet (arpa di pietra, litofono, flauto nativo) e R.o.H.S. (manipolazione onde radio FM)
  • 21.20 – Lehel P., “Alea iacta est”, suite in cinque atti di musica elettronica in live set
  • 22.00 – Silent disco con Dj Vigor, powered by One Web Radio. Durante la serata, le vetrine del Map resteranno accese e saranno esposte le opere del maestro Bertolio del Museo Branda

Domenica 14 luglio

Centro storico di Castiglione Olona, ex sala consiliare di piazza Garibaldi e Corte del Doro in via Roma, Castiglione Olona

  • 10.00 – “Te lo vedi e te lo provi”, in cui si potranno provare liberamente diversi tipi di strumenti musicali elettronici
  • 11.30 – Conferenza “Suoni e immagini del Prix Russolo” a cura di Nomus con Maria Maddalena Novati e Marina Vaccarini
  • 14.00-20.00 – Kermesse musicale di musica elettronica dal vivo, con alternanza di band tra Corte del Doro ed ex sala consiliare
castiglione festival hamlet radio – MALPENSA24